Agevolazioni finanziarie per le giovani PMI toscane

Stanziati 21 milioni di Euro per le imprese che investono nell'innovazione tecnologica.

Redazione MondoPMI
0
0
agevolazioni-finanziarie

Un pacchetto di finanziamenti ed agevolazioni finanziarie per le imprese e start up create da giovani all’interno del territorio della Regione Toscana. Parte con questo scopo il progetto “Nascere e crescere. L’impresa da ragazzi” ideato e messo a punto dal Parco Scientifico Tecnologico CREAF di Prato, che verrà presentato oggi pomeriggio dalle 14.15 a Palazzo Buonamici nella cittadina Toscana.

Verranno presentate per conto della Regione le tre principali linee di interventi messi a disposizione di imprese giovanili e start up. Le agevolazioni finanziarie, di diversa natura, avranno un ammontare complessivo di 21 milioni di Euro e andranno a sostegno dell’avvio e del consolidamento delle attività imprenditoriali. Dal bando sono previsti finanziamenti agevolati a tasso zero, contributi in conto capitale e garanzia per investimenti in beni materiali, immateriali, in consulenza ed innovazione. Queste opportunità di credito sono rivolte ai progetti nel campo ICT e fotonica, fabbrica intelligente, chimica e nanotecnologie ed in vari settori industriali come il manifatturiero, il commercio e terziario ed i Fab Lab, degli spazi di condivisione per l’innovazione e la fabbricazione digitale.

Le domande possono essere presentate da micro e piccole imprese giovanili del territorio toscano e le persone fisiche che avranno costituito l’impresa entro e non oltre i 6 mesi dalla data di emissione delle agevolazioni.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il CREAF – Centro Ricerche e Alta Formazione alla mail creaf.prato@gmail.com o al numero di telefono 0574 870008.

 

Image credit: RegioneToscana.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Redazione MondoPMI

Redazione MondoPMI

MondoPMI è il blog dedicato a i principali temi di interesse per imprenditori e manager di piccole e medie imprese. Credito, innovazione e novità legislative sono i principali argomenti del nostro blog.

Ultimi post su Twitter

3 risposte a “Aprire Partita IVA nel 2015: quanto costa?”

  1. Grazie di questo preciso specchietto; chiedo anche quanto potrebbe essere un costo annuale di gestione da parte di un commercialista

  2. Ciao Paolo, grazie per il commento. Il costo annuale del commercialista dipende molto dalla zona e dal professionista che interpelli. In media si tratta di 1.000 euro all’anno ma potrebbe variare da 500 a 2.000 euro. Un altro aspetto da considerare oltre a quelli citati nell’articolo è l’adesione al regime dei minimi. Il miglior consiglio resta sempre quello di rivolgersi ad un commercialista di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

11 − 9 =