Regione Veneto: bando per startup innovative

Finanziamenti per tecnologie e materiali all'avanguardia per il rilancio economico.

Laura Aglio
0
0
bandi-startup-innovative-veneto

Dopo il bando di cui abbiamo parlato qualche giorno fa, a sostegno delle imprese del territorio, la Regione Veneto continua ad incentivare la crescita, questa volta delle startup innovative, siano esse già avviate che in fase di progettazione. Scopriamo insieme quali sono i requisiti per accedere ai finanziamenti regionali:

Creazione di startup innovative

Cosa finanzia: progetti di creazione di start-up innovative:

  1. a) che per la loro attività, usufruiscono dei servizi offerti da un incubatore presente sul territorio della regione Veneto;
  2. b) coerenti con quanto definito nella RIS3 Veneto e nel Piano Strategico Regionale per la Ricerca Scientifica e lo Sviluppo Tecnologico e l’Innovazione e orientati, quindi, verso 6 le traiettorie di sviluppo previste dai quattro ambiti di specializzazione  Smart Agrifood, Sustainable Living, Smart Manufacturing e Creative Industries – attraverso lo sfruttamento delle tecnologie abilitanti – micro e nano elettronica, materiali avanzati, biotecnologie industriali, fotonica, nanotecnologie e sistemi avanzati di produzione – e dei driver dell’innovazione, intesi come fattori catalizzatori o di stimolo per l’innovazione, non solo tecnologica;
  3. c) i progetti devono prevedere lo sviluppo di attività imprenditoriali e di incubazione, negli ambiti di specializzazione a forte contenuto innovativo, in particolare ICT, high tech, nonché a forte contenuto creativo, proponendo progettualità basate sulla ricerca e innovazione in grado di indirizzare la trasformazione del settore manifatturiero verso nuovi sistemi di prodotto, processi/tecnologie, sistemi produttivi o lo sviluppo di nuovi modelli di business, organizzativi, di gestione finanziaria e di processi di commercializzazione dei risultati della R&S.

Beneficiari: i promotori d’impresa che completano l’iscrizione della propria impresa nella Sezione speciale del Registro delle imprese di una delle CCIAA del Veneto dedicata alle start-up innovative entro 45 giorni dalla data di comunicazione del decreto di approvazione dell’elenco dei progetti ammissibili al finanziamento. Ulteriori requisiti:

a) avere un’unità operativa attiva in Veneto nella quale realizzare il progetto;

b) svolgere un’attività non rientrante nei codici di classificazione ATECO 2007, Sezioni A e B.

Risorse: 1 milione di Euro

Tipo di agevolazione: contributo in conto capitale, è pari all’80% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto

Spese ammissibili: spese direttamente imputabili al progetto, coerenti con l’attività dell’impresa, sostenute e pagate dal soggetto beneficiario, comprese tra un minimo di 5 mila Euro e un massimo di 30 mila Euro. Le spese devono essere sostenute entro i successivi 12 mesi.

a) Investimenti: 1) Materiali: acquisizione di macchinari, attrezzature, arredi strettamente funzionali all’attività d’impresa; 2) Immateriali: acquisizione di brevetti, licenze e software specifici di stretta pertinenza con l’attività d’impresa;

b) Strumenti e attrezzature: locazione o noleggio di attrezzature tecnico-specialistiche;

c) Consulenze specialistiche e servizi esterni:

1) di carattere tecnico-scientifico

2) di business: non relative all’ordinaria amministrazione (contabile, amministrativa…)

Consolidamento di startup innovative

Cosa finanzia: progetti di consolidamento di start-up innovative e spin-off della ricerca

a) coerenti con la RIS3 Veneto e con il Piano Strategico Regionale per la Ricerca Scientifica e lo Sviluppo Tecnologico e l’Innovazione e, orientatati, quindi, verso le traiettorie di sviluppo dei quattro ambiti di 12 specializzazione : Smart Agrifood, Sustainable Living, Smart Manufacturing e Creative Industries attraverso lo sfruttamento delle tecnologie abilitanti – micro e nano elettronica, materiali avanzati, biotecnologie industriali, fotonica, nanotecnologie e sistemi avanzati di produzione – e i driver dell’innovazione, intesi come fattori catalizzatori o di stimolo per l’innovazione, non solo tecnologica;

b) prevedere lo sviluppo di attività imprenditoriali negli ambiti di specializzazione a forte contenuto innovativo, in particolare ICT, high tech, nonché a forte contenuto creativo, proponendo progettualità basate sulla ricerca e innovazione in grado di indirizzare la trasformazione del settore manifatturiero verso nuovi sistemi di prodotto, processi/tecnologie, sistemi produttivi o lo sviluppo di nuovi modelli di business, organizzativi, di gestione finanziaria e di processi di commercializzazione dei risultati della R&S;

Beneficiari: PMI, anche in forma di spin-off della ricerca, regolarmente costituite come società di capitali, registrate nella Sezione speciale del Registro delle imprese dedicata alle start-up innovative ai sensi della legge 17 dicembre 2012, n. 221, in possesso dei seguenti requisiti:  a) non essere iscritte nella Sezione speciale dedicata alle start-up innovative prima del 1° gennaio 2013; b) esser iscritte nella Sezione speciale dedicata alle start-up innovative da almeno 90 giorni dalla data di presentazione della domanda di sostegno; 10 c) avere un’unità operativa attiva  in Veneto nella quale realizzare il progetto; d) svolgere un’attività non rientrante nei codici di classificazione ATECO 2007, Sezioni A e B.

Risorse: 4 milioni di Euro

Tipo di agevolazione: contributo in conto capitale, è pari al 60% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto

Spese ammissibili: direttamente imputabili al progetto e coerenti con l’attività dell’impresa, sostenute e pagate dal soggetto beneficiario, comprese tra un minimo di 20 mila Euro e un massimo di 200 mila Euro.  Le spese devono essere sostenute entro i successivi 12 mesi.

a) Investimenti: 1) Materiali: acquisizione di macchinari, attrezzature, arredi strettamente funzionali all’attività  d’impresa; 2) Immateriali: acquisizione di brevetti, licenze e software specifici di stretta pertinenza con l’attività d’impresa;

b) Strumenti e attrezzature: locazione o noleggio di attrezzature tecnico-specialistiche; 

c) Consulenze specialistiche e servizi esterni: 1) di carattere tecnico-scientifico: utilizzati esclusivamente per l’attività di impresa, come prove di laboratorio, test e attività di prototipazione, nonché i costi per l’utilizzo di laboratori di ricerca o di prova; 2) di business: non relative all’ordinaria amministrazione (contabile, amministrativa…) al fine di accompagnare l’impresa nell’attuazione del piano aziendale supportando: a) l’analisi aziendale al fine di definire il piano finanziario e l’analisi competitiva del rischio e  di mercato;  b) la definizione e validazione del modello di business; c) attività di affiancamento e tutoraggio; d) l’avvio alla gestione manageriale del business; e) la commercializzazione attraverso analisi e sviluppo di iniziative commerciali; f) la fase di brevettazione e tutela delle attività immateriali.  d) Spazi di lavoro (massimo il 20% del costo totale del progetto): affitto di locali attrezzati o postazioni di lavoro, anche in spazi di co-working, laboratori condivisi o incubatori.

Termini e modalità: apertura dello sportello a partire dalle ore  10.00 del giorno 18 luglio 2016, fino alle ore 17.00 del 27 ottobre 2016

Link al bando completo

Image Credit: shutterstock

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Laura Aglio

Laura Aglio

Eu-Fundraiser e business developer. Sempre in viaggio in cerca di nuove idee da sviluppare e fondi/bandi per finanziarle. Formatrice aziendale e in formazione continua

Ultimi post su Twitter

  • R. Giorgio DI GIACOMO- VENEZIA

    Oggi il problema principale delle MICRO e PMI, è la gestione del loro assetto finanziario e le tecniche da attivare non sono sempre scontate, anche se ci sono le soluzioni.
    Su questo argomento andrebbe meglio sviluppato un confronto con approfondimenti, per rendere operativo un percorso veloce e pratico al quale possano accedere sia le MICRO, sia le PMI.

  • Flavio Marzi

    Ottima esposizione.
    Un tema di riflessione: prima del 2009, le banche offrivano la quasi totalità degli strumenti finanziari alle PMI.
    La crisi ha reso senz’altro più rischioso investire dei capitali in crediti alle PMI, ma credo che lo spazio sia ancora molto importante, in rapporto a quanto sia stato sottratto dal sistema bancario alle PMI stesse.
    Dobbiamo anche considerare che, le soglie della “bancabilità” di una PMI, si sono molto abbassate a causa dei notevoli problemi di liquidita interni al sistema bancario stesso e per gli effetti sulle riserve delle varie “Basilea”.
    Sull’argomento della rischiosità, nulla vieta ad un investitore di chiedere il rating (bancario o indipendente) della (o delle) PMI che intende finanziare e di richiedere forme, che possono essere anche non troppo costose, di verifica o certificazione dei bilanci e delle trimestrali.
    Anche limitarsi ad aziende che operino nell’area di residenza del finanziatore può essere una cautela opportuna.

  • Alice Borio

    Alberto, nel caso in cui un professionista anticipi ad un committente un importo per spese pubblicitarie volte a promuovere l’attività del committente, quindi, non c’è IVA, è corretto? Che dicitura bisogna inserire in fattura? E’ sufficiente “rimborso spese pubblicitarie” allegando la rispettiva fattura con il costo sostenuto? Grazie!

  • Beobank

    JAPERTURE / VACANZE DI TREVI ORTA

    Sono necessari individui qualificati per riempire posizioni vacanti.

    1. Driver – 2.000 dollari
    2. Agenti pubblicitari – 3.000 dollari
    3. Esperti immobiliari / broker – $ 3.500
    4. Marketing Manager – $ 4.200
    5. Agente relazioni pubbliche – $ 3.600
    6. Ragionieri del personale – $ 3.800
    7. Receptionisti – $ 2.800. eccetera.
    Ci sono altre posizioni vacanti così le persone interessate possono applicare tramite la società
    Email di applicazione su treviortaestateholdings@gmail.com. Le voci di applicazione sono ora
    Aperto.

  • Beobank

    Beobank è una holding finanziaria europea fondata non solo per il settore bancario
    Attività ma anche per aiutare le istituzioni e gli individui a risolvere le loro difficoltà finanziarie.
    A Beobank, prestiti di qualsiasi tipo come; Prestiti a domicilio, prestiti consolidati, prestiti auto, personali
    Prestiti, prestiti educativi, prestiti commerciali, prestiti payday vengono offerti con un interesse amichevole ai clienti
    Vota. Con una licenza europea, non vi è alcuna forma di ritardo durante ogni transazione e clienti
    Ottenere per godere piena soddisfazione del cliente. Fai domanda per un prestito a tua scelta a Beobank oggi e sarai felice
    Hai fatto. Contattare via email: beobankstandardloans@gmail.com
    Alla risposta, verrà inviato un modulo di domanda di prestito per riempire e iniziare.

    Grazie.

  • Beobank

    JAPERTURE / VACANZE DI TREVI ORTA

    Sono necessari individui qualificati per riempire posizioni vacanti.

    1. Driver – 2.000 dollari
    2. Agenti pubblicitari – 3.000 dollari
    3. Esperti immobiliari / broker – $ 3.500
    4. Marketing Manager – $ 4.200
    5. Agente relazioni pubbliche – $ 3.600
    6. Ragionieri del personale – $ 3.800
    7. Receptionisti – $ 2.800. eccetera.
    Ci sono altre posizioni vacanti così le persone interessate possono applicare tramite la società
    Email di applicazione su treviortaestateholdings@gmail.com. Le voci di applicazione sono ora
    Aperto.

  • Raymond Benson

    Buona tutti.
    Hai bisogno di un prestito?? Contattare questa email (co-operative1@hotmail.com), il mio nome Sig.ra, Renee Phillips, sono Stati Uniti CA, sono sposato, ho cercato una vera e propria società di prestiti negli ultimi 2 anni e tutto quello che ho ottenuto è stato un mucchio Di truffe che mi hanno fatto fiducia e alla fine della giornata hanno preso tutti i miei soldi e mi hanno lasciato senza soldi, tutta la mia speranza è andata persa, mi sono confusa e frustrata, ho perso il mio lavoro e la trovo molto difficile da nutrire Famiglia, non ho mai voluto fare niente, le compagnie di prestito più in rete, quindi sono andato a prendere in prestito un po ‘di soldi da un amico, le ho detto tutto ciò che è accaduto e lei ha detto che può aiutarmi, che conosce una compagnia di prestito che possa aiutare Me, che ha appena ricevuto un prestito da loro, lei mi ha indirizzato su come candidarsi per il prestito, ho fatto come mi ha detto, ho applicato, non ho mai creduto, ma ho provato e con mia sorpresa ho ottenuto il prestito in 24 ore, Non ho potuto credere ai miei occhi, sono felice e ricco oggi e sto ringraziando Dio che tali compagnie di prestiti come questo esistono ancora, ti prego di consigliare tutti là fuori Che hanno bisogno di prestito per andare per il signor Robert .M. Clark Email via; (Co-operative1@hotmail.com). Non sapeva che lo faccio per lui, ma devo solo farlo perché molte persone sono là fuori che hanno bisogno di un prestito., Non mancheranno mai, la tua vita cambierà come la mia.

  • FINANCIAL AID

    Ciao caro,

    Mi chiamo Mary Osborn e sono il direttore generale della società Moon Loan Firm e diamo credito al tasso di interesse del 2% per i festival futuri.

    Se stai chiedendo un prestito urgente per risolvere i tuoi problemi finanziari, non esitate a contattarci al nostro indirizzo email: moonlightloanfirm@gmail.com

    Hai bisogno di credito d’affari?
    Hai bisogno di un credito personale?
    Vuoi comprare una macchina?
    Vuoi rifinire?
    Hai bisogno di un mutuo ipotecario?

    Forniamo prestiti da almeno $ 5.000 a fino a $ 10.000.000, e rispondiamo alla posta in modo molto affidabile e regolare.

    Se sei un proprietario di idee gravi, contattaci oggi:
    EMAIL: moonlightloanfirm@gmail.com
    Spero di sentire da te presto.

    Saluti
    MRS MARY