Google sostiene la digitalizzazione delle PMI venete

“Veneto in Digitale”: PMI italiane sempre più orientate verso l’Industria 4.0

Redazione MondoPMI
0
0
digitalizzazione delle PMI venete

Per sostenere il processo di digitalizzazione delle PMI venete, Google e Unioncamere hanno lanciato un nuovo progetto incentrato sull’importanza degli strumenti tecnologici per le aziende. Attraverso diversi incontri con figure esperte del settore, le imprese che parteciperanno avranno l’opportunità di apprendere nozioni indispensabili per la crescita economica della propria attività.

Il progetto “Veneto in Digitale” ha come fine ultimo quello di far apprendere alle piccole e medie imprese l’importanza degli strumenti digital per un’evoluzione verso l’industria 4.0. Negli appuntamenti previsti nel progetto, i mezzi per raggiungere questo obiettivo sono messi a disposizione da Google: affrontando i temi centrali della digitalizzazione, gli esperti cercheranno di avvicinare gli imprenditori al marketing e ai diversi strumenti utili per innovare e sviluppare il proprio business.

Gli appuntamenti in programma per questo mese sono quattro, tutti collocati in diverse città del Veneto:

  • 14 e 15 Settembre a Treviso
  • 21 e 22 Settembre a Padova
  • 28 e 29 Settembre a Verona
  • 5 e 6 Ottobre a Venezia

Tutti gli incontri sulla digitalizzazione delle PMI venete sono gratuiti: per partecipare è fondamentale tuttavia effettuare la registrazione in via telematica presso il sito ufficiale del progetto “Veneto in Digitale”.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Le giornate saranno organizzate in modo tale da fornire agli imprenditori gli strumenti e gli stimoli adeguati per intraprendere un percorso di trasformazione digital. I temi attorno a cui volgeranno gli incontri riguarderanno:

  • importanza del traffico mobile nelle ricerche online, sempre maggiore grazie alla diffusione degli smartphone;
  • creazione di siti web per incrementare la propria presenza online;
  • sfruttamento dell’online come canale di vendita alternativo all’offline (e-commerce);
  • posizionamento dell’azienda sui motori di ricerca;
  • strumenti di analisi dei dati al fine di avere una conoscenza più approfondita dei bisogni e delle abitudini degli utenti;
  • utilizzo di social network per promuovere il brand con contenuti di valore.

Per la digitalizzazione delle PMI venete è inoltre previsto un ulteriore servizio di “Digital Check up” offerto da Google: con il supporto di professionisti del marketing gli imprenditori potranno realizzare dei veri e propri piani digital per innovare la propria impresa.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Redazione MondoPMI

Redazione MondoPMI

MondoPMI è il blog dedicato a i principali temi di interesse per imprenditori e manager di piccole e medie imprese. Credito, innovazione e novità legislative sono i principali argomenti del nostro blog.

Ultimi post su Twitter

3 risposte a “Aprire Partita IVA nel 2015: quanto costa?”

  1. Grazie di questo preciso specchietto; chiedo anche quanto potrebbe essere un costo annuale di gestione da parte di un commercialista

  2. Ciao Paolo, grazie per il commento. Il costo annuale del commercialista dipende molto dalla zona e dal professionista che interpelli. In media si tratta di 1.000 euro all’anno ma potrebbe variare da 500 a 2.000 euro. Un altro aspetto da considerare oltre a quelli citati nell’articolo è l’adesione al regime dei minimi. Il miglior consiglio resta sempre quello di rivolgersi ad un commercialista di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 + otto =