Modello E-CF: valuta le competenze digitali in azienda

Skills e abilità informatiche possono essere misurate?

0
0
competenze-digitali

L’Osservatorio per le competenze digitali nasce dalla collaborazione di Assinform, Assintel, Assinter e l’Agenzia per l’Italia Digitale. Ogni anno pubblica un report sulle nuove competenze digitali, un tema e un mercato che sappiamo essere in costante sviluppo.

Cloud computing, mobility, Digital Marketing, Big Data, Internet Of Things, Security hanno creato e stanno creando nuovi modelli di lavoro e di business, nuove competenze digitali, nuove professioni e nuove esigenze aziendali anche nelle nostre Micro o piccole imprese.

Chi pensava 30 anni fa (tanto per citarne qualcuna) alla figura del Social Media Manager, dell’Architect Engineer, del Responsabile Sviluppo SW, del Database Administrator o dell’ormai indispensabile Security Engineer? Almeno il 60% dei bambini che oggi sono all’asilo, non sanno che lavoro gli aspetterà da grandi perché è probabile che ancora non esista.
Ecco allora che senza farci troppo girare la testa da termini e terminologia anglofona pare sempre più necessario avere dei riferimenti per comprendere se la strada che la nostra impresa sta percorrendo è quella corretta.

Stiamo abbracciando o no la digital transformation?
Stiamo o no ‘Cambiando testa’ con la cultura digitale? E non solo perché è il titolo del mio libro, perché lo dico io insieme a molti esperti o perché ormai cultura digitale sembra ormai un termine di moda. Capire cosa sta succedendo fuori dalla tua azienda, come il mondo si sta modificando rapportandoti ad esso ti aiuterà a impostare nuove direzioni e a compiere scelte efficaci.

Lo European e-Competence Framework (e-CF): la linea guida che ti aiuta ad analizzare le competenze digitali della tua PMI e dei tuoi collaboratori

Lo European e-Competence Framework è il punto di partenza anche dell’Osservatorio per le competenze digitali. Nasce nel 2008 e nel tempo ha subito diverse evoluzioni grazie al supporto di molti esperti nel settore IT. La finalità della e-CF è quella di creare un linguaggio unico e condiviso in tutta Europa per descrivere skill, livelli di competenza per i professionisti del mondo IT.

È strutturato in quattro dimensioni che riflettono altrettanti requisiti di business e pianificazione di risorse umane (Osservatorio competenze digitali 2015).

  • Dimensione 1: 5 aree di e-competence derivate dai processi di business: PLAN (pianificazione), BUILD (realizzare), RUN (operare), ENABLE (abilitare), MANAGE (gestire);
  • Dimensione 2: 40 competenze distribuite sulle 5 aree;
  • Dimensione 3: Diversi livelli di capacità per ciascuna delle 40 competenze;
  • Dimensione 4: Conoscenze e skill puntuali e specifici per ogni delle 40 competenze;

A questo link è possibile compilare online il profilo incrociando le 4 dimensioni.

Un esempio concreto per comprendere come ci può essere utile Lo European e-Competence Framework

Innanzitutto avere un riferimento unico con competenze skill e caratteristiche alle quali devono corrispondere le descrizioni dei professionisti è fondamentale. In un momento di evoluzione come quello dell e-CF aiuta tutti ad essere più consapevoli e ad eventuali furbetti a limitare la loro voglia di prendere per il naso le persone. Spesso infatti assistiamo a proposte di pseudo-professionisti che si auto-elevano a leader con job description che fanno immaginare a chissà quale specializzazione, ma se esiste un punto di riferimento, com’è possibile capire se chi abbiamo di fronte e magari dovremmo inserire nella nostra azienda ha realmente quelle capacità.

Anche per i responsabili HR gli ultimi tempi non sono di certo stati facili per ciò che concerne l’evoluzione del lavoro.

Pensa ad esempio un professionista del digital marketing. Io credo che oggi molte PMI sentano la necessità di ‘qualcuno’ che gestisca la propria comunicazione online, ma cosa dovrebbe fare, quali competenze dovrebbe avere una persona per definirsi realmente professionista in digital marketing? E cosa fa il professionista in digital marketing? Lo European e-Competence Framework ci viene incontro ed ecco, ad esempio, la tabella di riferimento per questa figura.

digital-marketing

A questo link potrai scaricare il tuo documento completo con tutte le professioni.

Come usare l’ e-CF? Uniformare è un bene o un male?

Ho scelto la professione relativa al digital marketing perché è la mia. Trovo quindi la descrizione, le competenze inserite assolutamente corrette. Certamente esistono molte sfumature che per la volontà di uniformare descrizioni e livelli non sono inserite.
Non dimenticare che esiste l’identità digitale, il tuo personal branding (e quello dei tuoi collaboratori), come agisci e quello che crei in Rete, quello che condividi e le referenze che ricevi online: l’unicità di una professionista non potrà mai essere catalogata. Aiutati quindi con lo European e-Competence Framework perché è necessario, ma non dimenticare che oggi il valore del tuo collaboratore si misura anche e soprattutto nei valori relazionali e nella capacità di ‘essere umano’, empatico, nella capacità di collaborare. La tecnologia e le nuove professioni oggi più che mai hanno senso solo se ci fanno tornare a un nuovo concetto: quello di umanesimo digitale. La tecnologia è uno strumento, ma al centro di tutto rimane l’uomo e il suo valore.

Image Credit: shutterstock

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rosa Giuffrè

Mi occupo di comunicazione, strategie digitali e digital coaching: aiuto le persone, le aziende e le PMI a comunicare meglio nel web e sui social network. Sono autrice del libro ‘Cambia testa e potenzia la tua azienda con la cultura digitale’ (Editore: Dario Flaccovio), Web Writer e Responsabile Editoriale per alcuni portali. Collaboro con enti di formazione, scuole, agenzie e professionisti in tutta Italia e in Svizzera.

Ultimi post su Twitter

  • R. Giorgio DI GIACOMO- VENEZIA

    Oggi il problema principale delle MICRO e PMI, è la gestione del loro assetto finanziario e le tecniche da attivare non sono sempre scontate, anche se ci sono le soluzioni.
    Su questo argomento andrebbe meglio sviluppato un confronto con approfondimenti, per rendere operativo un percorso veloce e pratico al quale possano accedere sia le MICRO, sia le PMI.

  • Flavio Marzi

    Ottima esposizione.
    Un tema di riflessione: prima del 2009, le banche offrivano la quasi totalità degli strumenti finanziari alle PMI.
    La crisi ha reso senz’altro più rischioso investire dei capitali in crediti alle PMI, ma credo che lo spazio sia ancora molto importante, in rapporto a quanto sia stato sottratto dal sistema bancario alle PMI stesse.
    Dobbiamo anche considerare che, le soglie della “bancabilità” di una PMI, si sono molto abbassate a causa dei notevoli problemi di liquidita interni al sistema bancario stesso e per gli effetti sulle riserve delle varie “Basilea”.
    Sull’argomento della rischiosità, nulla vieta ad un investitore di chiedere il rating (bancario o indipendente) della (o delle) PMI che intende finanziare e di richiedere forme, che possono essere anche non troppo costose, di verifica o certificazione dei bilanci e delle trimestrali.
    Anche limitarsi ad aziende che operino nell’area di residenza del finanziatore può essere una cautela opportuna.

  • Alice Borio

    Alberto, nel caso in cui un professionista anticipi ad un committente un importo per spese pubblicitarie volte a promuovere l’attività del committente, quindi, non c’è IVA, è corretto? Che dicitura bisogna inserire in fattura? E’ sufficiente “rimborso spese pubblicitarie” allegando la rispettiva fattura con il costo sostenuto? Grazie!

  • Beobank

    JAPERTURE / VACANZE DI TREVI ORTA

    Sono necessari individui qualificati per riempire posizioni vacanti.

    1. Driver – 2.000 dollari
    2. Agenti pubblicitari – 3.000 dollari
    3. Esperti immobiliari / broker – $ 3.500
    4. Marketing Manager – $ 4.200
    5. Agente relazioni pubbliche – $ 3.600
    6. Ragionieri del personale – $ 3.800
    7. Receptionisti – $ 2.800. eccetera.
    Ci sono altre posizioni vacanti così le persone interessate possono applicare tramite la società
    Email di applicazione su treviortaestateholdings@gmail.com. Le voci di applicazione sono ora
    Aperto.

  • Beobank

    Beobank è una holding finanziaria europea fondata non solo per il settore bancario
    Attività ma anche per aiutare le istituzioni e gli individui a risolvere le loro difficoltà finanziarie.
    A Beobank, prestiti di qualsiasi tipo come; Prestiti a domicilio, prestiti consolidati, prestiti auto, personali
    Prestiti, prestiti educativi, prestiti commerciali, prestiti payday vengono offerti con un interesse amichevole ai clienti
    Vota. Con una licenza europea, non vi è alcuna forma di ritardo durante ogni transazione e clienti
    Ottenere per godere piena soddisfazione del cliente. Fai domanda per un prestito a tua scelta a Beobank oggi e sarai felice
    Hai fatto. Contattare via email: beobankstandardloans@gmail.com
    Alla risposta, verrà inviato un modulo di domanda di prestito per riempire e iniziare.

    Grazie.

  • Beobank

    JAPERTURE / VACANZE DI TREVI ORTA

    Sono necessari individui qualificati per riempire posizioni vacanti.

    1. Driver – 2.000 dollari
    2. Agenti pubblicitari – 3.000 dollari
    3. Esperti immobiliari / broker – $ 3.500
    4. Marketing Manager – $ 4.200
    5. Agente relazioni pubbliche – $ 3.600
    6. Ragionieri del personale – $ 3.800
    7. Receptionisti – $ 2.800. eccetera.
    Ci sono altre posizioni vacanti così le persone interessate possono applicare tramite la società
    Email di applicazione su treviortaestateholdings@gmail.com. Le voci di applicazione sono ora
    Aperto.

  • Raymond Benson

    Buona tutti.
    Hai bisogno di un prestito?? Contattare questa email (co-operative1@hotmail.com), il mio nome Sig.ra, Renee Phillips, sono Stati Uniti CA, sono sposato, ho cercato una vera e propria società di prestiti negli ultimi 2 anni e tutto quello che ho ottenuto è stato un mucchio Di truffe che mi hanno fatto fiducia e alla fine della giornata hanno preso tutti i miei soldi e mi hanno lasciato senza soldi, tutta la mia speranza è andata persa, mi sono confusa e frustrata, ho perso il mio lavoro e la trovo molto difficile da nutrire Famiglia, non ho mai voluto fare niente, le compagnie di prestito più in rete, quindi sono andato a prendere in prestito un po ‘di soldi da un amico, le ho detto tutto ciò che è accaduto e lei ha detto che può aiutarmi, che conosce una compagnia di prestito che possa aiutare Me, che ha appena ricevuto un prestito da loro, lei mi ha indirizzato su come candidarsi per il prestito, ho fatto come mi ha detto, ho applicato, non ho mai creduto, ma ho provato e con mia sorpresa ho ottenuto il prestito in 24 ore, Non ho potuto credere ai miei occhi, sono felice e ricco oggi e sto ringraziando Dio che tali compagnie di prestiti come questo esistono ancora, ti prego di consigliare tutti là fuori Che hanno bisogno di prestito per andare per il signor Robert .M. Clark Email via; (Co-operative1@hotmail.com). Non sapeva che lo faccio per lui, ma devo solo farlo perché molte persone sono là fuori che hanno bisogno di un prestito., Non mancheranno mai, la tua vita cambierà come la mia.

  • FINANCIAL AID

    Ciao caro,

    Mi chiamo Mary Osborn e sono il direttore generale della società Moon Loan Firm e diamo credito al tasso di interesse del 2% per i festival futuri.

    Se stai chiedendo un prestito urgente per risolvere i tuoi problemi finanziari, non esitate a contattarci al nostro indirizzo email: moonlightloanfirm@gmail.com

    Hai bisogno di credito d’affari?
    Hai bisogno di un credito personale?
    Vuoi comprare una macchina?
    Vuoi rifinire?
    Hai bisogno di un mutuo ipotecario?

    Forniamo prestiti da almeno $ 5.000 a fino a $ 10.000.000, e rispondiamo alla posta in modo molto affidabile e regolare.

    Se sei un proprietario di idee gravi, contattaci oggi:
    EMAIL: moonlightloanfirm@gmail.com
    Spero di sentire da te presto.

    Saluti
    MRS MARY