START MILANO: Al via il progetto che promuove nuove PMI in periferia

Redazione MondoPMI
0
0
periferia milano

È partito in questi giorni il progetto START MILANO, sostenuto dal Comune e dalla Camera di Commercio di Milano per aiutare gli imprenditori intenzionati ad avviare la loro attività nelle zone periferiche della città.

L’obiettivo è triplice: valorizzare e promuovere lo sviluppo delle periferie; dare una sferzata di dinamicità al territorio affinché vengano avviate nuove attività imprenditoriali e creare occupazione.

Enrica Corti, membro della Camera di Commercio, ha dichiarato che “la situazione occupazionale si presenta difficile, soprattutto per i giovani. Ecco perché, come Camera di commercio di Milano, ci siamo attivati insieme al Comune di Milano su un intervento che possa avere un impatto positivo e aprire nuovi sbocchi occupazionali, attraverso l’apertura di nuove attività. L’obiettivo è quello di sostenere chi vuole diventare imprenditore di se stesso e incoraggiare le assunzioni attraverso le nuove imprese”.

Il bando offre la possibilità di seguire dei corsi di formazione al fine di delineare con chiarezza la propria idea imprenditoriale, approfittare di un’assistenza personalizzata per la stesura di un business plan e di usufruire dell’affiancamento per la gestione della neo impresa, il tutto a titolo gratuito.

I partecipanti alle varie attività che, dopo un’attenta selezione avranno ottenuto una valutazione positiva della propria idea imprenditoriale, avranno accesso anche a finanziamenti per le PMI nascenti da parte del Comune di Milano.

I finanziamenti per l’avvio del progetto e i contributi a fondo perduto interesseranno le attività con sede operativa in determinate aree individuate dal Comune.

Le iscrizioni si sono aperte il 29 luglio e dall’11 settembre all’8 ottobre si terranno gli incontri presso i Consigli di Zona e la Camera di Commercio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Redazione MondoPMI

Redazione MondoPMI

MondoPMI è il blog dedicato a i principali temi di interesse per imprenditori e manager di piccole e medie imprese. Credito, innovazione e novità legislative sono i principali argomenti del nostro blog.

Ultimi post su Twitter

3 risposte a “Aprire Partita IVA nel 2015: quanto costa?”

  1. Grazie di questo preciso specchietto; chiedo anche quanto potrebbe essere un costo annuale di gestione da parte di un commercialista

  2. Ciao Paolo, grazie per il commento. Il costo annuale del commercialista dipende molto dalla zona e dal professionista che interpelli. In media si tratta di 1.000 euro all’anno ma potrebbe variare da 500 a 2.000 euro. Un altro aspetto da considerare oltre a quelli citati nell’articolo è l’adesione al regime dei minimi. Il miglior consiglio resta sempre quello di rivolgersi ad un commercialista di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno + diciotto =