Analytics 2015: l’evento sui Big Data a Roma

Dal 9 all'11 Novembre SAS Italy ospita un evento ad alto valore formativo e opportunità di networking

Redazione MondoPMI
0
0
PIC_analytics

Capita spesso di pensare che per colossi come Google e Amazon non valga quello che vale per la Pmi.
Quante volte sono state riconosciute alle Piccole Medie Imprese una loro dimensione e un ecosistema (servizi, personale, tecnologie etc.) proporzionali da conservare?

Per le Pmi però il confronto con le grandi aziende è cruciale, tanto più adesso che il fenomeno della Trasformazione Digitale sta conducendo ad una vera e propria ‘disruption’: nuovi player, prodotti e servizi stanno guadagnano posizioni sullo scenario competitivo, cambiando di conseguenza la mappa dei mercati italiano ed internazionale.

La rivoluzione è in atto e nemmeno le piccole e medie imprese possono rimanere ferme: Gartner ritiene, infatti, che entro il 2020, sulla spinta dell’Internet of Things, le informazioni saranno utilizzate per reinventare, digitalizzare o eliminare l’80% dei processi di business e dei prodotti messi a punto nel decennio precedente.
L’Internet delle Cose, ovvero la possibilità di avere informazioni condivise a tutti i livelli di business, sta cambiando lo scenario competitivo e solo le imprese che saranno in grado di avviare progetti che coinvolgono le analisi dei dati scambiati dai device interconnessi (Big Data) riusciranno a posizionarsi e a differenziarsi dai competitor.

Soluzioni analitiche predittive, declinate su mercati specifici e linee di business, sono quindi diventate il fattore critico di successo, perché permettono di accelerare i processi decisionali e tarare le linee strategiche sull’evidenza di dati disponibili in tempo reale, indirizzando le attività aziendali verso la trasformazione digitale.
Oggi non è più possibile pensare di non adeguare il grado personale di conoscenza su questi temi a prescindere da ruolo e mansione di ogni professionista.

L’occasione giusta per migliorare la cultura analitica avrà luogo a Roma dal 9 all’11 novembre, dove SAS Italy aprirà la conferenza Analytics 2015. Un evento EMEA, dal respiro internazionale ad alto valore formativo e opportunità di networking. Tre giorni di sessioni plenarie con keynote d’ispirazione, sessioni parallele con testimonianze aziendali di successo e sessioni di training per data scientist, professionisti IT e figure accademiche.
Tutti i partecipanti, sia coloro che vorranno assistere solo alle conferenze in programma, sia quelli che sceglieranno di iscriversi ai corsi di formazione, avranno l’opportunità di conoscere le nuove frontiere degli analytics da una serie di best practice internazionali, casi studio e keynote di ispirazione ( tra cui Jer Thorp, Data Visualization Artist e Philippe Mathieau, dell’European Space Agency).

Consulta l’agenda online dei tre giorni di conferenza, ed iscriviti da qui (http://www.sas.com/sas/events/analytics-conference/analytics-conference-2015/register/register.html)
Guarda il video teaser dell’evento (https://www.youtube.com/watch?v=t1LBRVRXGT4) e segui l’hashtag ufficiale #Analytics2015 su Twitter.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Redazione MondoPMI

Redazione MondoPMI

MondoPMI è il blog dedicato a i principali temi di interesse per imprenditori e manager di piccole e medie imprese. Credito, innovazione e novità legislative sono i principali argomenti del nostro blog.

Ultimi post su Twitter

3 risposte a “Aprire Partita IVA nel 2015: quanto costa?”

  1. Grazie di questo preciso specchietto; chiedo anche quanto potrebbe essere un costo annuale di gestione da parte di un commercialista

  2. Ciao Paolo, grazie per il commento. Il costo annuale del commercialista dipende molto dalla zona e dal professionista che interpelli. In media si tratta di 1.000 euro all’anno ma potrebbe variare da 500 a 2.000 euro. Un altro aspetto da considerare oltre a quelli citati nell’articolo è l’adesione al regime dei minimi. Il miglior consiglio resta sempre quello di rivolgersi ad un commercialista di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattro × due =