Quanto costa annualmente un’auto aziendale?

Stimiamo i costi di utilizzo, gestione e manutenzione da mettere a bilancio.

Redazione MondoPMI
0
0
costo-annuale-auto-aziendale

A bilancio, tra i costi di esercizio, ogni anno un’impresa deve contare i costi relativi all’utilizzo, gestione e manutenzione del proprio parco automezzi. Tipicamente tali esborsi sono iscritti a bilancio tra i costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci, tra i costi per servizi, tra i costi di ammortamento e tra gli oneri diversi di gestione. Ciascuna delle macroclassi di bilancio raggruppa determinate categorie di costi.

Nel dettaglio, i costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci accolgono principalmente i costi sostenuti per i carburanti e per i lubrificanti.

Tra i costi per servizi sono presenti i costi relativi alla manutenzione sia ordinaria che straordinaria del veicolo. I costi di manutenzione raccolgono non solo tutte le spese relative a interventi di riparazione e sostituzione parti meccaniche ma anche ad esempio i costi di lavaggio del mezzo o cambio degli pneumatici. Sono ricomprese nella macroclasse i costi dei pedaggi autostradali, parcheggi e di accesso alle zone a traffico limitato e i costi di assicurazione.

Tra i costi di ammortamento sono iscritti le quote di ammortamento di competenza dell’esercizio dell’automezzo. Gli oneri diversi di gestione accolgono, invece, tipicamente i costi di bollo e altre tasse e l’IVA non detraibile.

UNA STIMA DEI COSTI

Da una ricerca condotta da facile.it sul costo di mantenimento di un veicolo in Italia sono emersi questi dati:

  • costo del carburante: dipende dal tipo di automobile, dalla cilindrata e dai chilometri percorsi. Dalla stima di facile.it si tratterebbe di circa 1.000 Euro ogni 10.000 Km percorsi;
  • spese di manutenzione: tra gli 800 e i 2.000 Euro all’anno;
  • cambio gomme: il cambio gomme estive/invernali costa circa 100 Euro;
  • costi di assicurazione: in media in Italia nel 2015 il premio è stato di 575 Euro all’anno;
  • costo di bollo: il costo del bollo varia a seconda della regione; ad esempio a Milano è stato pari a 206 Euro, a Roma 227 Euro e a Napoli 265.

In conclusione, dall’indagine emerge che il costo medio di mantenimento e utilizzo di un automezzo si aggira tra i 3.000 e i 4.000 Euro l’anno, tenendo presente che nel conteggio è considerata una percorrenza annua di 10.000 km.

Per risparmiare sui costi di gestione del parco auto aziendale, il mercato propone una grande varietà di offerte. Tra le tante, quella di Ford risulta essere la più interessante sia per le Partite IVA che per le aziende: all’interno del portale Ford Business potete trovare un’ampia gamma di soluzioni, tra le quali la più innovativa è sicuramente Ford Twelveuna formula di Noleggio a Lungo Termine vantaggioso, pensato per non vincolare il cliente e lasciarlo libero di restituire il veicolo dopo 12 mesi.