3 consigli per ottenere un finanziamento bancario

Solidità economico patrimoniale, definizione di un business plan, affidabilità e trasparenza

Redazione MondoPMI
0
0
consigli per ottenere un finanziamento

Per le imprese le porte del credito non sono sempre facili da aprire. Specialmente nei periodi di crisi, ottenere un finanziamento sembra un miraggio. Eppure, contrariamente all’apparenza, le banche sono sempre ben disposte a finanziare le imprese con un solido progetto. Ecco 3 consigli da mettere subito in pratica per ottenere più facilmente un finanziamento bancario.

1. Dimostrare di avere una situazione economico-patrimoniale solida

Per convincere una banca a concedere liquidità è cruciale riuscire a dimostrare di essere solidi sul piano economico e patrimoniale. L’incidenza del patrimonio netto sul totale patrimoniale è uno dei principali parametri che vengono considerati per stabilire quando un’impresa è meritevole di essere finanziata.

Un bilancio dal quale emerge un quadro solido, accompagnato da un bilancio previsionale che mostra l’andamento futuro degli affari aziendali è un biglietto da visita che faciliterà le cose.

2. essere convincenti nella richiesta

Chiarire sin da subito quali sono gli obiettivi del finanziamento, per quali motivi si chiede il denaro e quali sono i progetti che vedranno la luce grazie all’intervento della banca è la migliore soluzione per spazzare via i dubbi degli investitori.

Nel caso di startup o imprese costituite da pochi anni questo significa accompagnare la propria richiesta di finanziamento con un business plan preciso e dettagliato, possibilmente anche con un bilancio di previsione e con un rendiconto finanziario che copre un arco di tempo di 3-5 anni.

Questa documentazione permette alla banca di farsi un’idea della realtà dell’impresa, delle strategie a breve e a medio termine e della visione che l’azienda ha della sua attività. Si tratta di elementi che, insieme ai dati contenuti nel bilancio, aiutano la banca a capire chi siede dall’altra parte del tavolo e quali sono i suoi piani.

Banca IFIS Impresa

3. Dimostrare la propria affidabilità

Per affidabilità non si intende solo la capacità di rimborsare il finanziamento ottenuto. Un’azienda affidabile è un’azienda capace di gestire in maniera salda i propri crediti, un’azienda con un’ottima reputazione sia tra i fornitori sia tra i clienti, un’azienda trasparente e credibile.

Avere le idee chiare, aver predisposto un piano di investimento e avere un progetto solido alle spalle non serve solo ad assicurarsi una vita aziendale lunga, ma permette di ottenere fiducia dalle banche molto più facilmente. E la fiducia è forse la cosa più importante quando si parla di finanziamenti.

Vuoi scoprire se la tua azienda è finanziabile? Fai questo semplice test!

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock