Artigiani: 1,6 miliardi per stimolare la produttività

Studio Baldassi
0
0

Cresce l’impegno del governo per stimolare la produttività delle aziende nazionali. Durante l’assemblea odierna della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola Media Impresa, il Ministro dello Sviluppo economico ha rassicurato gli imprenditori presenti riguardo gli obiettivi dell’esecutivo.

Passera ha garantito che, nonostante le difficoltà causate dalla crisi, verranno messi a disposizione delle PMI 1,6 miliardi nella forma di incentivo fiscale alla produttività, con il chiaro intento di accrescere tale somma. Il Ministro ha poi affermato che per superare le attuali difficoltà è importante l’apporto di tutti, sindacati e imprese in primis, allo scopo di “ridurre gli automatismi e aumentare la produttività effettiva“.

Il prossimo passo allo studio del governo per la categoria degli artigiani è l’incentivazione di un forte credito d’imposta, anche se Passera ha ammesso di non aver ancora trovato le risorse sufficienti per dare avvio a tale progetto. La sua idea resta comunque quella di reperire tali somme attraverso la Spending review e la dismissione di beni pubblici, oltre che rendere più agevole l’accesso al Fondo di garanzia per le Piccole Medie Imprese.