Bandi FESR Veneto: si parte con startup e turismo

L'obiettivo è quello di accrescere la competitività del sistema produttivo.

Laura Aglio
0
0
Bandi-Veneto

La Programmazione dei bandi FESR Veneto per il periodo 2014-2020 prende il via. Dopo una lunga attesa la priorità viene data alle nuove imprese anche tecnologiche e a quelle turistiche per contribuire ad accrescere la competitività del sistema produttivo regionale attraverso lo sviluppo di nuova cultura imprenditoriale.

Finanziamenti alle startup innovative

10 milioni di Euro di finanziamenti a favore della ricerca, dello sviluppo tecnologico, dell’innovazione e della competitività dei sistemi produttivi: 5 milioni per startup innovative e spin-off della ricerca nei settori smart agrifood, smart manufacturing, smart living, creative industries in linea con gli obiettivi della Strategia di Specializzazione Intelligente per la Ricerca e l’Innovazione della Regione Veneto (RIS3 Veneto) e 4,5 milioni per le nuove imprese dei settori manifatturiero, delle costruzioni, del commercio e dei servizi.

Sostegno al turismo

1,6 milioni di euro per sostenere la nascita di nuove imprese orientate alla realizzazione di nuovi prodotti per la valorizzazione di itinerari escursionistici e cicloturistici e con proposte di turismo enogastronomico. Saranno inoltre finanziabili i segmenti innovativi che, promuovendo elementi di attrazione culturale e naturale del territorio, favoriscano il rilancio di destinazioni turistiche a rischio di stagnazione. Altro obiettivo, infine, è quello di integrare il settore del turismo con altre filiere produttive, come quella agroalimentare, l’artigianato, i trasporti, ecc.

Tutte le informazioni sono disponibili e aggiornate alla nuova pagina web della Regione del Veneto dedicata ai bandi: http://bandi.regione.veneto.it

Image Credit: shutterstock