Bandi PMI: in arrivo Disegni+3

Il MISE punta a valorizzare i prodotti dell'eccellenza Made in Italy.

Redazione MondoPMI
0
0
bandi-PMI

Il Ministero dello Sviluppo Economico continua il programma di erogazione di fondi alle imprese, affidando ad Unioncamere la gestione dei nuovi bandi PMI. Oggi ci occupiamo di Disegni+3 che mira a proteggere e valorizzare i prodotti dell’eccellenza Made in Italy.

Dal valore totale di 4,7 milioni di Euro, il bando prevede contributi agevolati alle PMI per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale, per la produzione e commercializzazione di prodotti correlati ad un disegno o modello di cui l’impresa sia in possesso al momento della domanda.

Per sostenere la produzione saranno finanziati, fino ad un massimo di 65 mila Euro, i seguenti servizi specialistici:

  • ricerca sull’utilizzo di nuovi materiali;
  • realizzazione prototipi e stampi;
  • consulenza tecnica e legale relativa alla catena produttiva;
  • consulenza specializzata nell’approccio al mercato (vendita, comunicazione, marketing)

Per sostenere la commercializzazione, invece, il tetto è di 15mila Euro e i servizi specialistici esterni potranno essere:

  • consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello e per l’analisi di mercato, ai fini della cessione o della licenza del titolo di proprietà industriale;
  • consulenza legale per la stesura di accordi di cessione della titolarità o della licenza del titolo di proprietà industriale;
  • consulenza legale per la stesura di eventuali accordi di segretezza.

Dal momento in cui sarà accordato l’incentivo, il progetto dovrà essere terminato entro 9 mesi.

Link al bando

Image Credit: Shutterstock