Bando Eurostars: sostegno internazionale alla ricerca nelle PMI

Anche quest'anno l'Italia partecipa al programma Eurostars

Redazione MondoPMI
0
0
bando eurostars

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha confermato la partecipazione al bando Eurostars 2 anche per il 2018.

un sostegno per le PMI italiane

Eurostars è un programma dell’Unione Europea, istituito nel 2007 con lo scopo di sostenere la ricerca e l‘innovazione nelle piccole e medie imprese. Il programma è stato sostituito nel 2013 da Eurostars 2, giunto ora al suo decimo bando. Anche per l’edizione 2018, il MIUR ha confermato la partecipazione dell’Italia, aggiungendosi agli altri 36 Paesi membri di EUREKA. L’obiettivo del progetto è promuovere le attività di ricerca orientate al mercato delle piccole e medie imprese europee. Inoltre, il bando vuole agevolare le imprese nell’ottenimento di finanziamenti pubblici, sincronizzando i meccanismi di finanziamento nazionali. Per il progetto Eurostars 2, la Commissione Europea ha messo a disposizione 287 milioni di euro per gli anni 2014-2020, a cui si sommano gli impegni finanziari dei singoli Stati Membri.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

BANDO Eurostars 2: i progetti ammissibili

Il programma ha un approccio bottom-up e non vi sono restrizioni alle tematiche della ricerca. Saranno ammissibili al finanziamento i progetti di ricerca e sviluppo innovativi che abbiano l’obiettivo di sviluppare un prodotto, un processo o un servizio destinato al mercato. Il progetto avrà un taglio internazionale, in quanto dovrà essere sviluppato in collaborazione tra almeno due soggetti appartenenti a due diverse nazioni.

Eurostars 2: come funziona

Il termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione al Cut Off Dates 10, ovvero alla prossima scadenza annuale dell’edizione 2018, è fissato per le ore 20:00 del 13 settembre 2018. Entro questa data, le piccole e medie imprese italiane dovranno inviare la proposta internazionale al programma Eurostars. Oltre a questa, dovrà essere inviata una domanda nazionale i cui moduli vanno compilati e inviati i moduli tramite la piattaforma messa a disposizione dal MIUR.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock