Bando Toscana per l’adeguamento dei registratori di cassa

Anche la Toscana ha stanziato un contributo per l’adeguamento dei registratori di cassa alla nuova normativa.

Redazione MondoPMI
0
0
Bando Toscana per l'adeguamento dei registratori di cassa

Dal 2019, con il nuovo decreto collegato alla Legge di Bilancio 2019, è entrato in vigore l’obbligo dei registratori di cassa telematici per le attività commerciali con ricavi superiori ai 400 mila euro, mentre dal 1° gennaio 2020 l’obbligo sarà esteso a tutti i commercianti ed esercenti obbligati alla certificazione dei corrispettivi.

Per chi dovrà acquistare o adeguare i registratori di cassa alla normativa vigente, è previsto un bonus pari al 50% della spesa.

Sono esonerati tutti gli artigiani e i commercianti al minuto.

Banca Ifis

 

COSA SONO I REGISTRATORI TELEMATICI?

Sono strumenti tecnologici che consentono di inviare all’Agenzia delle Entrate gli incassi giornalieri per via telematica, utilizzando la nuova procedura dei corrispettivi elettronici. Grazie allo scontrino elettronico le informazioni sugli incassi giornalieri vengono memorizzati immodificabilmente dal registratore di cassa telematico, e messi a disposizione dell’Agenzia delle Entrate quasi in tempo reale.

REGISTRATORI TELEMATICI: COSA CAMBIA?

Questa modalità di trasferimento dei dati prevede che il consumatore finale non riceva più il documento di spesa cartaceo, a meno di espressa richiesta. Il cliente, quindi, non può più ricevere una sanzione per l’assenza dello scontrino ma può essere interrogato dalla Guardia di Finanza sul valore di quanto ha acquistato per verificare che il negoziante abbia effettivamente battuto quella cifra.

TOSCANA: CONTRIBUTO PER L’ADEGUAMENTO DEI REGISTRATORI DI CASSA

La Toscana ha emesso un incentivo a fondo perduto, con dotazione finanziaria di 43 mila euro, per l’acquisto e/o l’adeguamento dei registratori di cassa. Lo scopo del contributo è di agevolare l’acquisto dei cosiddetti “misuratori fiscali” per gli esercenti attività di commercio al minuto e assimilate che debbano obbligatoriamente dotarsi di registratore telematico.

Possono beneficiare dell’incentivo le micro, piccole e medie imprese che operano nella città di Firenze.

BANDO TOSCANA: SPESE AMMISSIBILI E FORMA DEL CONTRIBUTO

Sono ammissibili i costi sost