Dal MISE finanziamenti per la nascita di nuove cooperative

Redazione MondoPMI
0
0

Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha approvato nel mese di aprile scorso il decreto che lancia i finanziamenti alle imprese cooperative per il 2015. Le agevolazioni saranno ufficialmente disponibili a partire dal prossimo 20 luglio, e consentiranno di ottenere contributi che potranno coprire fino al 100% degli investimenti previsti per la creazione di società cooperative di piccola e media dimensione.

I finanziamenti saranno destinati in particolar modo a cooperative che verranno costituite da

  • lavoratori provenienti da aziende in crisi
  • cooperative sociali finalizzate all’integrazione lavorativa e sociale di persone svantaggiate
  • cooperative che gestiscono attività confiscate alla mafia

Nel Mezzogiorno, invece, potranno fare richiesta di contributo anche società cooperative già esistenti.

Il bando ha una dotazione complessiva di 9,8 milioni di euro, ma potranno essere erogati finanziamenti di massimo un milione di euro ciascuno, con prestiti agevolati della durata massima di dieci anni incluso il preammortamento. Il rimborso avverrà secondo un piano di ammortamento semestrale con rate fisse posticipate, in scadenza ogni 31 maggio e 31 novembre.

Le richieste di finanziamento potranno essere presentate a partire dal 20 luglio tramite PEC alle società finanziarie autorizzate agli indirizzi cfi@pec.it e soficoop@pec.soficoop.it.

Questo intervento va ad affiancarsi a quello previsto dalla Legge 49/85, la cosiddetta legge Marcora, che prevede la concessione di finanziamenti agevolati alle società cooperative a cui partecipano anche le società finanziarie partecipate dal Ministero dello sviluppo economico, Soficoop sc e CFI Scpa.

La complementarietà di questi due interventi servirà ad assicurare al piano d’impresa delle neonate società cooperative “un’adeguata ed equilibrata copertura finanziaria, sia in termini di mezzi propri sia di indebitamento a medio lungo termine.”

[callto]CERCHI CREDITO PER
LA TUA AZIENDA[/callto]