Factoring: il mercato italiano supera i 120 miliardi

Dati record per il mese di agosto in crescita del 6,17%.

Redazione MondoPMI
0
0
factoring-italia

Si conferma in grande crescita il mercato del factoring in Italia, con un incremento del 6,17% ad agosto 2016 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. A rivelarlo sono i dati Assifact, l’Associazione italiana che riunisce i maggiori operatori del settore, secondo cui il volume di affari cumulativo del mercato di casa nostra ha superato i 120 miliardi di euro.

Continua inarrestabile, quindi, la crescita di questa forma di finanziamento per le imprese che mira a fornire liquidità tramite la cessione dei crediti commerciali. Il factoring, infatti, è un contratto attraverso il quale l’azienda cede a una società specializzata (il cosiddetto factor) i propri crediti esistenti o futuri relativi a fatture già emesse, in cambio di denaro immediatamente spendibile.

Sempre secondo Assifact risulta in crescita l’ammontare dei crediti in essere, con un aumento del +6,01% relativo all’outstanding. Ancora più consistente, poi, si rivela la crescita relativa agli anticipi erogati, in salita fino a quota +8,35% nel mese di agosto 2016.

Con questi dati non risulta certo difficile immaginare una conclusione sempre più positiva per il 2016: l’ultima rilevazione Forefact condotta a luglio da Assifact dipinge una chiusura d’anno piuttosto rosea, con un volume di affari relativi al factoring che dovrebbe arrivare ad una crescita del +3,24%.

Image Credit: shutterstock