Finanziamenti PMI Lombardia: in apertura il Bando Export 4.0

Nuove agevolazioni per le imprese lombarde per e-commerce e fiere

Redazione MondoPMI
0
0
finanziamenti pmi lombardia

In arrivo nuovi finanziamenti per le PMI in Lombardia: il 22 marzo è stato approvato il Bando Export 4.0, che si pone l’obiettivo di consolidare la posizione delle imprese lombarde nei mercati esteri.

Finanziamenti PMI Lombardia: cos’è il bando Export 4.0?

Il bando Export 4.0 si rivolge alle PMI lombarde che vogliano sviluppare la loro posizione sui mercati esteri attraverso la partecipazione a marketplaces online o a fiere internazionali. Il finanziamento alle PMI verrà erogato sotto forma di contributi a fondo perduto a parziale copertura delle spese sostenute con questi due scopi. Possono partecipare le micro, piccole o medie imprese che abbiano sede legale e/o operativa in Lombardia e che siano Iscritte al Registro delle imprese, maggiori informazioni sui requisiti sono disponibili sul sito della Regione Lombardia.

Bando Export 4.0: i marketplaces online

Per quanto riguarda gli interventi che mirano all’export tramite l’e-commerce, il contributo si rivolge esclusivamente alle spese sostenute per l’accesso a piattaforme specializzate nella vendita online b2b o b2c gestite da terze parti, siano essi retailers, marketplaces o servizi di vendita privata. Rivolgendosi ai mercati esteri con questa modalità, l’azienda può beneficiare dei servizi di un intermediario qualificato e proporre i suoi prodotti a un pubblico già consolidato. Questi sistemi possono quindi offrire alle PMI un’opportunità di export potenzialmente più accessibile della costruzione di un canale di e-commerce proprietario e per questo motivo la Regione Lombardia vuole incentivarne l’utilizzo.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Bando Export 4.0: le tipologie di spese ammissibili

L’agevolazione consisterà in un contributo che coprirà il 50% delle spese sostenute per e-commerce rivolto all’export o per la partecipazione a fiere internazionali. In particolare, le spese ammissibili possono riguardare:

  • L’apertura o il consolidamento di un canale commerciale per export tramite l’accesso a canali specializzati per la vendita online forniti da terze parti, con la sola condizione che la transazione commerciale sia tra azienda e acquirente finale. I progetti che riguardano l’avvio o lo sviluppo di siti o applicazioni e-commerce di proprietà dell’azienda non saranno ammessi al finanziamento previsto dal bando.
  • La partecipazione a manifestazioni fieristiche in un Paese estero, scelto dall’impresa in base alla propria strategia.

Finanziamenti PMI Lombardia: come partecipare al bando Export 4.0?

Per il bando Export 4.0 la Regione Lombardia ha stanziato 5.500.000 di euro, trasferendoli a Unioncamere Lombardia per la gestione. Di questi, 2.500.000 euro saranno erogati nel 2018 mentre i restanti 3.000.000 saranno erogati nel 2019. Le PMI lombarde interessate potranno presentare la domanda di partecipazione per via telematica dal 23 aprile al 18 maggio 2018, salvo l’esaurimento anticipato dei fondi. Una seconda finestra per la presentazione delle domande aprirà dal 6 al 30 novembre 2018, con valenza sui fondi 2019.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock