I vantaggi del factoring sulla gestione d’impresa

Redazione MondoPMI
0
0

Vi è spesso l’errata percezione che il Factoring sia uno strumento finanziario marginale e/o di recupero di crediti difficilmente esigibili, utilizzato solo in presenza di problemi di finanziamento e di deterioramento della qualità del portafoglio crediti. Al contrario, la cessione del credito in un rapporto di factoring, è indice di un’azienda attenta ai propri clienti, ai propri crediti e alla programmazione dei flussi di denaro, proprio perché questo strumento facilita la gestione d’impresa.

Mediante il factoring è possibile rendere liquidi immediatamente i propri crediti e monitorarne l’incasso, dando in outsourcing la gestione. In sintesi, si tratta di un sistema di finanziamento su base continuativa che vede un operatore specializzato (Factor o Banca) acquisire, gestire, finanziare anticipatamente (ed eventualmente garantire) una parte dei crediti commerciali dell’impresa dopo aver valutato accuratamente la qualità del credito e dei soggetti debitori. Il factoring costituisce dunque un supporto gestionale e una tecnica di finanziamento al tempo stesso, producendo una serie effetti positivi su diverse aree dell’attività interessate dalla gestione del credito commerciale. Vediamo quali vantaggi può portare il factoring alla gestione d’impresa.

  • Commerciale. Il factoring può favorire un aumento sostanziale del volume d’affari dell’impresa. Questo accade grazie alla possibilità di smobilizzare crediti non ancora scaduti, liberando risorse finanziarie per lo sviluppo dell’attività e di nuovi progetti.
  • Finanziario. Aumenta la velocità di circolazione del capitale d’esercizio. Il factoring accorcia il ciclo monetario, dal pagamento delle materie prime all’incasso dei prodotti finiti, riducendo il fabbisogno finanziario dell’azienda.
  • Gestionale. Il supporto di gestione si traduce in minori costi per l’azienda che ha più tempo per concentrarsi sugli aspetti produttivi e commerciali. Tenere la contabilità, accollarsi i rischi di eventuali inadempimenti, gestire e riscuotere i pagamenti dei clienti sono tutte attività che implicano un costo non indifferente per le imprese.

Il ricorso al factoring può garantire benefici alle PMI nel breve e nel lungo periodo, consentendo un maggior controllo del credito e della gestione, ottimizzando la programmazione degli incassi. Un strategia che potrebbe rivelarsi vantaggiosa, soprattutto per quelle piccole realtà imprenditoriali che oggi faticano ad ottenere giudizi positivi in termini di affidabilità e solvibilità.

[callto]Vuoi maggiori
informazioni sul
Factoring?[/callto]