Il Factoring per ridurre i costi logistici

Studio Baldassi
0
0

In un’economia governata dalla velocità e dagli scambi elettronici, riuscire a gestire al meglio il flusso logistico può rappresentare una fonte di successo per molte aziende. Essere infatti capaci di raggiungere in poco tempo ed in maniera efficace il cliente permette non solo di apparire come una azienda strutturata agli occhi del cliente, ma anche di ridurre in maniera drastica i costi.

Per molte aziende infatti, soprattutto quelle di minori dimensioni come le PMI, la gestione del costo del magazzino è una variabile non trascurabile. Ridurre a zero i costi della sua gestione è un obiettivo assolutamente difficile da realizzare, ma che rappresenta il punto di arrivo per molte realtà che, anche a causa della crisi, possono soffrire in questo periodo di una scarsa liquidità.

Una delle possibili soluzioni per ridurre il divario tra la necessità di approvvigionamento delle materie prime e delle risorse finanziarie ad esso associate potrebbe essere quella di ricorrere a strumenti finanziari dedicati quali l’anticipo fatture o il Factoring.

Attraverso questi strumenti infatti, molte aziende logistiche o di autotrasporti, possono ottenere in maniera più snella un finanziamento alle aziende, grazie alla fatturazione e allo svolgimento del servizio. Una modalità di operare che premia il lavoro e l’operato delle aziende e potrebbe rendere più semplice il reperimento delle informazioni su clienti e debitori. Grazie alla digitalizzazione della intera filiera infatti, ciò permetterebbe agli istituti di credito una valutazione più precisa del rischio di credito associato al finanziamento e una più attenta valutazione sulla concessione di liquidità alle PMI.

[callto]Cerchi credito per la tua azienda?[/callto]