Il Veneto finanzia le imprese agricole giovanili

La domanda di adesione al bando Veneto può essere presentata fino al 9 aprile 2020.

Redazione MondoPMI
0
0
Bando Veneto imprese agricole giovanili

La Regione Veneto ha stanziato un contributo a fondo perduto per sostenere gli investimenti volti ad un miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità delle aziende agricole.

L’agevolazione rientra nel progetto integrato aziendale Pacchetto Giovani ed è rivolto alle imprese agricole condotte da giovani agricoltori da almeno 5 anni o ancora in fase di insediamento.

DESCRIZIONE DEL BANDO VENETO

L’intervento sostiene investimenti strutturali e dotazionali, realizzati nelle aziende agricole, e finalizzati a:

  • Migliorare la redditività dell’impresa
  • Favorire l’innovazione
  • Aumentare l’integrazione territoriale delle imprese
  • Favorire la crescita delle aziende, in particolare di quelle condotte da giovani agricoltori
  • Favorire l’approvvigionamento di energia per l’autoconsumo, con il doppio intento di:
  • Incrementare la produzione regionale di energia rinnovabile
  • Ridurre le emissioni di CO2
Banca Ifis

 

CHI PUÒ BENEFICIARE DEL BANDO?

Possono usufruire del beneficio i giovani agricoltori che scelgono di aderire al bando nell’ambito del progetto integrato Pacchetto Giovani.

Al momento della presentazione della domanda, il richiedente deve possedere i seguenti requisiti:

  • Deve avere la qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (IAP), come definito dalla normativa nazionale e regionale, o, in alternativa, essere imprenditore agricolo;
  • Deve possedere conoscenze e competenze professionali adeguate, attestate dalla qualifica IAP, per chi la possiede. Per il Coltivatore Diretto, invece, la competenza professionale deve essere dimostrata:
  • Da un titolo di studio, o dall’iscrizione ad un collegio, attinente alle materie agrarie;
  • Da un attestato di frequenza di un corso di formazione sulla gestione di un’impresa agricola di almeno 150 ore
  • Dallo svolgimento di un’attività agricola come capo di azienda o coadiuvane familiare per almeno un triennio

BANDO VENETO: INTERVENTI AMMISSIBILI

Le tipologie di interventi ammesse dal bando Veneto sono:

  • Gli interventi di miglioramento fondiario
  • La costruzione e la ristrutturazione di fabbricati per la produzione, lavorazione, trasformazione, immagazzinamento e commercializzazione dei prodotti aziendali
  • Gli investimenti per la rimozione dell’amianto
  • La costruzione di impianti per lo stoccaggio, il trattamento e la gestione dei residui agricoli e dei reflui aziendali
  • L’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature più sostenibili
  • Gli investimenti per la produzione di energia, ad uso esclusivamente aziendale, a partire da:
  • Fonti agro-forestali
  • Fonti rinnovabili
  • Reflui provenienti dall’attività aziendale
  • Gli investimenti volti alla depurazione delle acque reflue
  • Gli investimenti finalizzati alla protezione delle coltivazioni dagli effetti negativi degli eventi meteorici estremi e dai danni derivanti dagli animali selvatici
  • Gli investimenti in hardware e software finalizzati all’adozione di tecnologie di informazione e comunicazione, e al commercio elettronico

ENTITÀ DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione è rivolta a imprese agricole condotte da giovani agricoltori entro i 5 anni dall’insediamento, o a giovani agricoltori che necessitano di sostegno al processo di insediamento.

Il contributo viene erogato nella misura del 40% delle spese ammissibili, per gli investimenti finalizzati alla trasformazione e alla commercializzazione dell’impresa, mentre per tutte le altre tipologie di investimento l’agevolazione viene concessa nella misura del 60% per le imprese situate in una zona montana, e del 50% per quelle collocate in pianura.

La dotazione finanziaria totale ammonta a 19 milioni di euro, mentre l’importo massimo ammesso a finanziamento è pari a:

  • 600 mila euro per impresa, nell’arco di quattro anni
  • 1 milione e 200 mila euro per cooperative agricole di produzione, nell’arco di quattro anni.

La domanda di adesione al bando Veneto può essere presentata fino al 9 aprile 2020.

 

Vuoi restare aggiornato sugli ultimi bandi regionali indirizzati a PMI e liberi professionisti? Visita la sezione del nostro sito “Credito alle imprese”.