Incentivi PMI agricole Campania: un sostegno alla qualità

Aperto il bando a sostegno dell'adesione a regimi di qualità

Redazione MondoPMI
0
0
incentivi pmi agricole campania

È aperto fino al 30 maggio il bando a sostegno della nuova adesione ai regimi di qualità, che prevede nuovi incentivi per le PMI agricole della Campania.

Incentivi PMI agricole Campania: in cosa consiste il nuovo bando?

Con il nuovo bando la Regione Campania si propone di incoraggiare la riqualificazione dei prodotti e dei processi delle sue imprese agricole, grazie all’adesione a regimi di qualità certificata. Inoltre, il bando si propone di favorire i sistemi di integrazione tra i produttori singoli e associati. L’obiettivo è quindi quello di migliorare la qualità dei prodotti e stimolare la competitività delle aziende agricole del territorio campano.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Incentivi PMI agricole Campania: a chi si rivolge il bando?

I destinatari del bando sono gli agricoltori attivi, in forma singola o associata, intesi come titolari o legali rappresentanti di aziende agricole. L’impresa deve essere iscritta alla CCIAA (Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura) con codice d’attività ATECO2007 prevalente agricolo. Saranno finanziabili soltanto gli interventi che saranno effettuati nel territorio della regione Campania.

Incentivi PMI agricole Campania: le agevolazioni previste

Il sostegno previsto dal bando è concesso nella forma di contributo in conto capitale, a copertura del 100% costi ammissibili. L’importo massimo concedibile è di 3.000 euro per beneficiario e per anno solare, mentre il periodo massimo previsto per l’agevolazione è di 5 anni.

Sono ammissibili al bando le spese sostenute per:

  • La nuova adesione ai regimi di qualità dei prodotti agricoli
  • L’adesione ad un regime di qualità avvenuta dopo il 1° gennaio 2015.

La specificazione dei regimi di qualità ammessi all’agevolazione è riportata sul bando.

Il termine ultimo per il rilascio della domanda di sostegno tramite il portale SIAN è fissato per le ore 16:00 del 30 maggio 2018. Il bando funzionerà a graduatoria e la dotazione finanziaria totale prevista è di 2.450.000 euro.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock