Internazionalizzazione PMI: export voucher disponibili

Ancora pochi giorni per accedere ai fondi stanziati dal MISE

Laura Aglio
0
0
voucher-internazionalizzazione

Ve lo abbiamo presentato a luglio  e ora è operativo: il voucher per l’internazionalizzazione delle PMI e reti italiane, per l’accesso alla consulenza specialistica di Temporary Export Manager, può essere richiesto dalle ore 10.00 del 22 settembre 2015 e fino al termine ultimo delle ore 17.00 del 2 ottobre 2015.

Dalle ore 10.00 del 15 settembre 2015 le imprese, acquisita la password di accesso con la procedura di registrazione (di seguito indicata), potranno avviare e completare le fasi di compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni con firma digitale.

A fronte dell’inserimento in azienda di un Temporary Export Manager di almeno sei mesi, l’impresa è tenuta a una quota di co-finanziamento di almeno 3mila euro.

COME REGISTRARSI

A partire dalle ore 10.00 del 1 settembre 2015, le imprese interessate possono registrarsi tramite procedura informatica, propedeutica all’inserimento online della domanda.

La piattaforma messa a disposizione dal Ministero per lo Sviluppo Economico è disponibile al seguente link 

I TEMPORARY MANAGER

Internazionalizzazione e improvvisazione non vanno di pari passo. Per questo la procedura ha previsto la registrazione di società qualificate di temporary manager.

L’individuazione e il coinvolgimento di personale preparato è possibile all’elenco fornitori presente a questo link.

IL VENETO IN TESTA ALLE CLASSIFICHE

I primi 3 giorni di apertura delle registrazioni hanno dimostrato l’interesse delle PMI per questo strumento: oltre 1.300 domande e una netta prevalenza del nord Italia. Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna stanno scalando la classifica delle Regioni che richiedono fondi per l’accesso a nuovi mercati.