La sfida dei distretti: Made in Italy ed esportazioni per la crescita

Studio Baldassi
0
0

Continua la spinta dei distretti al rafforzamento dell’economia nazionale. Sono infatti ormai tredici trimestri consecutivi che si assiste ad un segno positivo nel valore delle esportazioni dei principali aggregati produttivi, con percentuali di crescita superiori rispetto alla media nazionale.

Cifre che danno ossigeno all’economia italiana, con dei dati di vendita estera che crescono del +2.2% su base trimestrale e che segnano un forte miglioramento rispetto a quelli dei principali competitor europei che si attestano allo 0.8%. Il giro d’affari complessivo si colloca a 450 milioni di euro, grazie soprattutto agli scambi commerciali con i Paesi mediorientali, Usa e Russia. Risultati che collocano il nostro Paese in una situazione migliore rispetto  alle attività manifatturiere di Francia e Germania e che riescono ad equilibrare la complessiva frenata della media europea che viene abbassata a causa del -22% della Grecia.

A livello di performance del singolo distretto, sono tre le macro-categorie di poli produttivi che rappresentano l’eccellenza del Made in Italy:

  • l’agoalimentale, che cresce nel trimestre dell’8.4% con ampi margini di crescita soprattutto in termini di esportazioni, dove le prospettive sembrano garantire delle cifre record per l’anno in corso.
  • moda e beni di consumo, dove l’eccellenza dei prodotti italiani sta rispondendo in maniera positiva alla crescente domanda soprattutto in termini di beni relativi alla pelletteria ed alla oreficeria.
  • meccanica, che riesce a limitare le perdita nonostante una decisa contrazione della domanda europea per i poli produttivi di Varese e Brescia.

Positiva dunque la capacità delle Piccole Medie Imprese che, grazie ad una forte incentivazione della produzione connessa alla vendita estera, stanno progressivamente superando la crisi e cercando di spingere le altre aziende italiane ad uscire dal periodo di difficoltà.

[callto]cerchi credito per la tua azienda?[/callto]