Mercato africano, un’opportunità per le PMI

Export in costante crescita verso le regioni Subsahariane

Redazione MondoPMI
0
0
mercato-africano

Si è tenuto questo weekend a Milano, come evento correlato di Expo, il meeting internazionale “Eu-SubSaharian Africa days”, un Forum B2B durante il quale quasi duecento imprese africane hanno incontrato alcune piccole e medie imprese italiane ed europee per un confronto sulle opportunità di scambio tra continenti nei settori agrofood, sostenibilità ed energia.

Al summit, ospitato da Assolombarda, tra le tante aziende presenti, quelle dei settori della sicurezza e confezionamento alimentare, trattamento delle acque ed energie rinnovabili sono state maggiormente interessate viste le loro difficoltà nel mercato interno.

Analizzati i dati economici, la regione subsahariana appare ora un’opportunità importante per l’export delle nostre PMI; da un quinquennio l’export dal nostro Paese è aumentato ogni anno di circa +8% raggiungendo nel solo 2014 il record di 6,2 miliardi di Euro, soprattutto verso Paesi come il Sudafrica, la Nigeria e l’’Angola e le previsioni per i prossimi anni danno una crescita media annua costante intorno al +5%.

Una partnership tra paesi Europei e Africani potrebbe essere per entrambi i continenti, un’occasione importante di rilancio; da una parte il know-how e la tecnologia Europea, dall’altra la ricchezza del territorio e il potenziale di crescita del territorio africano.

Le carenze infrastrutturali tutt’ora esistenti nel continente africano possono essere sfruttate dalle nostre aziende in difficoltà nel mercato interno italiano e in quello europeo. Nel settore trasporti e costruzioni ed in quello della distribuzione energetica ci sono enormi possibilità pensando che entro il 2018, secondo le previsioni, le vendite verso questa regione aumenteranno di circa un miliardo di Euro.