Piano del governo: riduzione dell’IRAP per rilanciare le PMI

Studio Baldassi
0
0

Il nuovo Premier Matteo Renzi ha recentemente annunciato il piano del governo volto alla ripresa dell’economia nazionale.

Oltre alle novità legate alle famiglie ed in particolare al sostegno dei redditi più bassi, grazie ad una riduzione del cuneo fiscale, molte iniziative sono destinate alla ripresa delle aziende meno strutturate.

Una delle iniziative di maggior rilievo è la riduzione  del 10% della quota IRAP della quale beneficeranno le imprese. L’operazione, finanziata per 2.6 miliardi di euro attraverso l’incremento della tassazione sulle rendite finanziarie, andrà a ridurre una parte dell’imposta sulle attività produttive, allentando la pressione fiscale che sta minando la competitività del tessuto imprenditoriale, in particolare rispetto le altre aziende europee.

Interessante anche il provvedimento dedicato allo sbocco dei pagamenti dei debiti arretrati della Pubblica amministrazione, per il quale sono stati stanziati 68 miliardi di euro. Le Piccole Medie Imprese potranno cedere i propri crediti, sotto garanzia dello Stato, alle banche, ricevendo in cambio la liquidità necessaria a far fronte agli impieghi di breve periodo.

[callto]Cerchi credito per la tua impresa?[/callto]