Prestiti alle imprese: il monito di Napolitano

Studio Baldassi
0
0

La ripresa economica ed il ritorno alla crescita delle aziende è diventata da qualche anno una priorità per il Paese. La prova del costante impegno da parte delle istituzioni è stato recentemente sottolineata dal Presidente della Repubblica nel messaggio per la Giornata Mondiale del Risparmio.

Secondo Giorgio Napolitano infatti è fondamentale che banche siano in grado di sostenere la ripresa “aumentando in maniera adeguata i prestiti alle imprese“. Nello specifico, il Presidente ha chiesto all’intero sistema bancario del Paese di procedere con una espansione dei finanziamenti alle aziende, soprattutto a quelle di piccole e medie dimensioni, mantenendo comunque un elevato grado di stabilità del sistema finanziario e di tutela del risparmio delle famiglie.

Nella stessa giornata è intervenuto su temi connessi alle Piccole Medie Imprese anche il Ministro Saccomanni che ha indirizzato il suo intervento verso una crescita comune di banche e imprese, volta a superare la difficoltà nazionali ed aprirsi assieme al contesto internazionale. Oltre al credito, il Ministro dell’Economia ha ribadito che gli sgravi fiscali previsti dalla Legge di Stabilità, circa 16.5 miliardi in tre anni, contribuiranno a rasserenare l’attuale situazione di crisi.

Premesse positive anche da Ignazio Visco, numero uno di Banca d’Italia, che ha espresso fiducia verso l’uscita dalla crisi, considerando i primi mesi del 2015 il periodo migliore per ritrovare il segno positivo nel PIL nazionale.

[callto]Cerchi credito per la tua azienda?[/callto]