Prorogato il Credito di Imposta per il turismo

Tempo fino al 22 febbraio per accedere al credito sulle ristrutturazioni alberghiere.

Redazione MondoPMI
0
0

Una buona notizia per il settore turistico: la Direzione Generale Turismo ha prorogato il termine ultimo per la presentazione d’istanza per beneficiare del credito di imposta per il turismo, dedicato alla riqualificazione delle strutture alberghiere e degli agriturismi. Gli operatori del settore avranno tempo fino al prossimo 22 febbraio per richiedere il credito d’imposta per gli interventi destinati al miglioramento delle strutture ricettive.

Il credito di imposta per il turismo è un’iniziativa che si pone come obiettivo il potenziamento degli impianti legati al settore turistico. Lo scopo del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo è quello di incentivare gli interventi rivolti alla modernizzazione o al miglioramento della qualità dei servizi alberghieri e agroturistici, che rappresentano sicuramente una risorsa molto importante per l’economia italiana, e che sono in larga parte gestiti da PMI.

IN COSA CONSISTE IL BENEFICIO DEL credito di imposta?

Il progetto si rivolge agli operatori del settore turistico e alberghiero che vogliano investire nella manutenzione dei loro impianti. La Direzione Generale Turismo si propone di favorire lo sviluppo di queste organizzazioni tramite la concessione di un credito d’imposta pari al 65% delle spese sostenute. L’agevolazione può essere concessa a strutture alberghiere e agriturismi

  • esistenti dal 1° gennaio 2012
  • che abbiano sostenuto spese per interventi con finalità di riqualificazione
  • che li abbiano sostenuti nel periodo tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2018.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

In particolare, il credito d’imposta spetta alle misure di manutenzione straordinaria, restauro e il risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia. Possono rientrano nel Tax Credit anche le operazioni destinate all’eliminazione delle barriere architettoniche o all’incremento dell’efficienza energetica e, infine, gli acquisti di mobili e componenti d’arredo destinati alle strutture ricettive.

Il nuovo termine ultimo per inoltrare la domanda e l’attestazione di effettività delle spese sostenute, è stato fissato per giovedì 22 febbraio 2018 alle ore 14:00.

Per gli utenti interessati sarà possibile presentare l’istanza al MiBACT esclusivamente online, tramite registrazione al Portale dei Procedimenti della Direzione Generale Turismo, disponibile al link seguente:

https://procedimenti.beniculturali.gov.it/procedimenti/concorsi/pagepubliclogin.aspx .

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock