Regione Lombardia: in arrivo nuovi finanziamenti per le PMI

Le domande per l'ottenimento degli incentivi possono essere presentate online

Redazione MondoPMI
0
0
Bandi Regione Lombardia

Per favorire l’innovazione e l’internazionalizzazione delle PMI, la Regione Lombardia ha aperto due bandi per un valore complessivo di 37 milioni di euro.

FRIM FESR 2020 “RICERCA E SVILUPPO”

Atteso a breve in pubblicazione, il nuovo bando Frim Fesr 2020, gestito da Finlombarda, vale 30 milioni e mette a disposizione delle PMI risorse regionali, statali e risalenti al bando Por Fer 2014-2020 per gli investimenti in ricerca e innovazione e per la realizzazione di città smart.
I finanziamenti sono a medio-lungo termine e hanno una durata che va dai 3 ai 7 anni, dei quali al massimo 2 sono di preammortamento. Il tasso è fisso e nominale, pari allo 0,5%, mentre l’importo può variare da 100 mila euro a un milione.

L’incentivo può arrivare a coprire anche il 100% delle spese, che devono avere un valore non inferiore ai 100 mila euro e devono essere allocate in attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione. I pagamenti devono essere compiuti entro 18 mesi, più eventualmente sei di proroga, dal decreto di concessione.
Le spese ammissibili sono quelle relative a:

  • Tecnici e ricercatori
  • Ammortamento o canoni per l’acquisto in leasing di impianti e attrezzature nuovi o usati
  • Ricerca contrattuale, competenze tecniche e brevetti
  • Consulenza per attività di ricerca
  • Materiali necessari alla realizzazione del progetto
  • Spese generali forfettarie
  • I costi per il deposito e la convalida dei brevetti durante il periodo della realizzazione del progetto.

SPORTELLO DELLA LINEA “INTERNAZIONALIZZAZIONE” DI REGIONE LOMBARDIA

Apre il 22 maggio lo sportello della Regione Lombardia che finanzia i progetti integrati di internazionalizzazione e sviluppo internazionale delle PMI lombarde attive da almeno 2 anni.
I 7 milioni iniziali del finanziamento provengono dalle risorse del Por Fesr 2014-2020 e dal cofinanziamento regionale e statale.
Le agevolazioni avranno durata medio-lunga, da tre a sei anni, e un tasso pari a zero, mentre l’importo sarà compreso tra i 50 e i 500 mila euro.

Il finanziamento coprirà fino all’80% degli investimenti in programmi di internazionalizzazione, che siano realizzati entro 18 mesi dalla concessione dell’agevolazione e corrispondano ad un importo di almeno 62.500 euro.
Sono finanziabili le spese:

  • Per la partecipazione a fiere internazionali, per la promozione di prodotti in showroom o per spazi espositivi temporanei all’estero
  • Per servizi di consulenza
  • Per l’ottenimento di certificazioni estere
  • Per il personale impiegato nel progetto di internazionalizzazione

Le aziende ubicate nella regione della Lombardia e rientranti nella categoria di piccole e medie imprese potranno ottenere gli incentivi presentando domanda online sulla piattaforma SiAge Lombardia, fino all’esaurimento delle risorse.