Un nuovo bando per le PMI agricole in Piemonte

Un sostegno per la partecipazione a regimi di qualità

Redazione MondoPMI
0
0
pmi agricole in piemonte

Il nuovo bando prevede l’erogazione di contributi alle PMI agricole in Piemonte per la partecipazione a regimi di qualità.

PMI agricole in Piemonte: bando per la partecipazione a regimi di qualità

La Regione Piemonte ha pubblicato il bando per la partecipazione a regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari. La misura, che rientra nel PSR 2014-2020, ha l’obiettivo di incoraggiare nuove adesioni ai regimi di qualità e, quindi, di aumentare la competitività delle imprese agricole. Le imprese piemontesi potranno quindi beneficiare di un contributo a copertura delle spese per la partecipazione ai regimi di qualità e per sostenere i controlli sulla filiera previsti.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Bando PMI agricole in Piemonte: i contributi previsti

Il finanziamento è erogato come contributo in conto capitale a copertura del 100% delle spese sostenute per la certificazione e la prima partecipazione ai regimi di qualità. I regimi di qualità ammissibili al bando sono:

  • DOP, IGP, STG;
  • DOC, DOCG;
  • Indicazioni geografiche;
  • Biologico;
  • SQNZ (Sistema Qualità Nazionale per la Zootecnia;
  • SQNPI (Sistema di Qualità Nazionale di Produzione Integrata);
  • Regimi facoltativi di certificazione dei prodotti agricoli.

L’incentivo è concesso sotto forma di un pagamento annuale in base alle spese di certificazione effettivamente sostenute. L’importo massimo concedibile è di 3.000 euro per anno solare per ciascuna azienda beneficiaria e il sostegno può essere riconosciuto per un massimo di cinque anni, non necessariamente consecutivi.

Bando PMI agricole in Piemonte: come partecipare

Possono partecipare al bando gli agricoltori singoli o le loro associazioni che aderiscono ai regimi di qualità per la prima volta, successivamente alla presentazione della domanda di sostegno. Il bando ha una dotazione finanziaria totale di 2,1 milioni di euro. Le domande di partecipazione dovranno essere compilate e inviate tramite l’apposita piattaforma disponibile sul sistema informativo agricolo piemontese (SIAP). Il termine ultimo per la presentazione della domanda è stato fissato al 21 agosto 2018.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock