Unioncamere: 2017 da record per le Imprese del Sud

Comunicato di Unioncamere: in crescita le imprese italiane

Redazione MondoPMI
0
0

Il comunicato stampa rilasciato a fine gennaio da Unioncamere, l’Unione Italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, mostra dati positivi per l’industria italiana, in particolare per le imprese del Sud.

Nel 2017 le imprese italiane registrate presso le Camere di commercio risultano essere 46mila in più dell’anno precedente. Lo ha reso noto Unioncamere, tramite il comunicato stampa del mese scorso. Il dato è dovuto principalmente al calo della mortalità delle imprese: le chiusure infatti sono scese del 3.4% rispetto all’anno precedente. Ancora a rilento invece la nascita delle nuove imprese, che registra un tasso del -1,8%.

L’aumento delle Imprese del Sud

La crescita record è quella delle Imprese del Sud, che rappresentano il 60% dell’aumento complessivo. Infatti, delle 46mila imprese italiane che risultano dal saldo positivo tra aperture e chiusure, più di 27mila risultano essere nel Meridione. La ripresa di queste regioni è oggi osservabile non solo nel numero delle nuove attività, ma anche dalla partecipazione femminile e da un aumento delle imprese digitali.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Imprese under 35 in crescita: il bando Resto al Sud!

Anche per quanto riguarda le attività degli under 35, a farla da padrone sono le imprese del Sud. Secondo Unioncamere, il saldo tra iscrizioni e cessazioni è ancora positivo e conta più di 63mila aziende, di cui 26mila al Sud.

In questo scenario nel complesso positivo per il Meridione, si inserisce il bando “Resto al Sud!”, promosso dal Ministero per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno. Il progetto, che avevamo approfondito in un precedente articolo, rappresenta un incentivo per i giovani tra i 18 e i 35 anni residenti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna che vogliano iniziare un’attività imprenditoriale. Il bando è stato recentemente rifinanziato, la presentazione delle domande è iniziata il 15 gennaio 2018 e terminerà all’esaurimento delle risorse.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock