Voucher formazione imprenditori: nuovi incentivi dalla Toscana

I voucher formativi sono dedicati a imprenditori e liberi professionisti

Redazione MondoPMI
0
0
voucher formazione

La Regione Toscana mette a disposizione dei voucher per la formazione di imprenditori e liberi professionisti.

Regione Toscana: Voucher formazione per imprenditori e liberi professionisti

La Regione Toscana mira ad incentivare la partecipazione di imprenditori e liberi professionisti a percorsi formativi che favoriscano, rafforzino o aggiornino le competenze necessarie alla gestione di un’azienda. I finanziamenti sono concessi sotto forma di voucher formativi validi per finanziare la partecipazione a:

  • Corsi di formazione o di aggiornamento professionale anche in modalità e-learning;
  • Master di I e II livello in Italia e all’estero.

I voucher sono utilizzabili esclusivamente per le spese di iscrizione al percorso formativo, sono quindi esclusi rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa. Inoltre, non rientra tra le spese ammissibili la partecipazione a seminari e convegni.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Voucher formazione: chi può beneficiarne?

I voucher formativi si rivolgono a imprenditori e liberi professionisti aventi età superiore ai 18 anni che siano residenti o domiciliati in un comune della Regione Toscana e che, se cittadini non comunitari, siano in possesso di regolare permesso di soggiorno. In particolare, possono beneficiare dei voucher per la formazione:

  • Imprenditori e loro coadiuvanti, amministratori unici di aziende, componenti dei consigli di amministrazione con compiti gestionali, soci di cooperative o di aziende private (piccole, medie o grandi) che abbiano sede legale localizzata nella Regione Toscana;
  • Liberi professionisti senza partita IVA individuale che esercitano l’attività in forma associata o societaria iscritti agli albi di ordini, collegi e associazioni professionali oppure alla Gestione Separata dell’INPS come liberi professionisti senza cassa.

Voucher formazione: entità dell’agevolazione e presentazione delle domande

La Regione Toscana ha stanziato in totale 1 milione di euro per i voucher formazione. L’importo massimo del voucher è di 5.000 euro per gli imprenditori e di 3.000 euro per i liberi professionisti. Ogni destinatario può beneficiare di massimo tre voucher per la durata dell’Avviso, mentre è vietato presentare più di una domanda di voucher per lo stesso percorso formativo. Le domande devono essere trasmette tramite l’apposita procedura telematica e sono aperte dal 19 luglio 2018. Il voucher viene erogato in ordine cronologico di arrivo e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock