Voucher internazionalizzazione: il 22 settembre è vicino

Ancora pochi giorni per accedere ai fondi stanziati dal MISE

Redazione MondoPMI
0
0
voucher-internazionalizzazione

Il D-Day dell’internazionalizzazione è sempre più vicino: dal 22 settembre, infatti, sarà possibile chiedere i voucher per l’assunzione di un Temporary Export Manager messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Come parlavamo già qualche tempo fa in questo articolo, il MISE mette a disposizione 19 milioni di euro a fondo perduto da erogare in due tranche a Pmi e reti di imprese, per essere affiancati almeno 6 mesi allo scopo di individuare clienti, distributori, organizzare incontri e molto altro per sviluppare mercati esteri.

Requisito indispensabile per partecipare all’assegnazione dei fondi è che le imprese abbiano un fatturato minimo di 500 mila euro, almeno in uno degli esercizi dell’ultimo triennio di attività. Il finanziamento prevede un voucher di 10 mila euro ad azienda, a fronte di una spesa minima di 13 mila euro.

La procedure di richiesta dei fondi è già iniziata. Dall’1 settembre 2015, infatti, le imprese possono registrarsi tramite la procedura informatica disponibile nella sezione “Voucher per l’internazionalizzazione” del sito del Ministero per ottenere la password, mentre dalle 10 del 15 settembre sarà possibile avviare e completare le fasi di compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni. La procedura di richiesta dei fondi potrà concludersi a partire dalle 10 del 22 settembre, quando le istanze, finalizzate e firmate digitalmente, potranno essere presentate on line. I finanziamenti verranno distribuiti alle PMI che ne faranno richiesta entro il 2 ottobre 2015, a meno che le risorse disponibili non vengano esaurite prima del termine.

I tempi, quindi, sono piuttosto stretti. E c’è da credere che saranno molte le PMI già pronte sui blocchi di partenza per richiedere i voucher nella mattinata del 22 settembre.

Per non perdere la possibilità di accedere ai finanziamenti, quindi, è importante mettersi in moto in fretta.