2 concetti chiave del Digital Marketing: domanda latente e domanda consapevole

La domanda degli utenti verso il prodotto o servizio che propone la tua impresa è più consapevole o latente?

Redazione MondoPMI
0
0
Domanda latente e domanda consapevole

Domanda latente e domanda consapevole sono due concetti chiave del digital marketing e mentre il loro significato è chiaro per gli specialisti del settore, non è sempre così per chi lavora in imprese che per la prima volta decidono di investire risorse nella comunicazione online. Vediamo allora di cosa si tratta e perché sono due termini così importanti!

Banca IFIS Impresa

 

DOMANDA LATENTE

Definita anche domanda push, proviene da quella parte di utenti che possono essere interessati a un certo prodotto o servizio ma, nel momento in cui vengono raggiunti dal messaggio, non stanno cercando attivamente informazioni a riguardo.

DOMANDA CONSAPEVOLE

Definita anche domanda pull, proviene invece da quella parte di utenti che ha un interesse verso un certo prodotto o servizio e, nel momento in cui vengono raggiunti dal messaggio della tua impresa, stanno ricercando attivamente informazioni a riguardo.

Domanda latente e domanda consapevole, dunque, sono due momenti diversi del percorso d’acquisto dell’utente e, in realtà, tutti noi manifestiamo alternativamente l’una e l’altra.

Che impatto ha questo sulle nostre azioni di digital marketing? Quando puntiamo a intercettare la prima, il nostro compito è di attirare l’attenzione di utenti passivi, mentre quando puntiamo a intercettare la seconda, il nostro compito è di fornire risposte pertinenti a utenti attivi che, solitamente, svolgono ricerche online.

A tal proposito, i social network e la pubblicità Display di Google Ads giocano spesso un ruolo fondamentale nel raggiungere utenti inconsapevoli che, nel momento in cui vedono un annuncio, stanno letteralmente “pensando ad altre cose”; mentre la pubblicità Google Ads sulla rete di ricerca garantisce, insieme al posizionamento organico del sito web, di rispondere alle domande di ricerca degli utenti.

La domanda degli utenti verso il prodotto o servizio che propone la tua impresa è più consapevole o latente? Pesano un 50 e 50? Il suggerimento è di partire anche da queste domande sia per valutare i canali pubblicitari su cui investire sia per capire come adattare il contenuto degli annunci di conseguenza.