Artigiani, visionari e manager

Studio Baldassi
0
0

Con questo articolo inauguriamo una nuova sezione dedicata ai libri sul tema della Piccola Media Impresa e dell’economia in generale. Oggi parliamo delle tematiche legate al management ed al modo di fare impresa in Italia attraverso la recensione di un libro scritto da Giorgio Brunetti, partendo da un breve racconto storico relativo alla città di Venezia. Nella Repubblica marinara durante il ‘500, l’Arsenale non era solo un polo produttivo, ma anche un vero e proprio centro di idee su come rendere funzionale un’organizzazione complessa. Successivamente, sempre nella città lagunare, con l’istituzione dell’Università Cà Foscari si cercò di ricreare un luogo d’incontro ed attrazione per le menti illuminate delle scienze economiche.

Il professor Giorgio Brunetti, nei suoi anni di insegnamento proprio a Venezia e all’Università Commerciale L. Bocconi, ci racconta la sua visione sulla cultura manageriale partendo dal concetto di organizzazione aziendale. Una storia passata dal miracolo italiano del dopoguerra al potere locale dei distretti industriali e delle piccole medie imprese, arrivando al sempre più pressante peso della finanza nelle attività quotidiane.

Brunetti ci spiega l’attività e la cultura d’impresa di imprenditori che hanno fatto la storia economica del nostro Paese. Storie vere di “artigiani, visionari e manager”, capaci di migliorare con le proprie forze ed idee la realtà imprenditoriale di aziende innovative. Un modo per imparare dal passato come ripartire e crescere nel futuro.

Buona lettura!