Come gestire i Social Network in poco tempo e con efficacia

Redazione MondoPMI
0
0

L’avvento di Internet e la rivoluzione digitale in atto hanno dato l’opportunità alle Piccole Medie Imprese di promuove e migliorare il loro business a bassi costi.

I canali di promozione nati dalla reti in questi anni sono molteplici. Tra i più recenti troviamo senza alcun dubbio i social network, una realtà dove sempre più imprese hanno deciso di puntare con decisione sviluppando vere e proprie strategie di comunicazione, differenti in base agli obiettivi del proprio business.

Perché ancora oggi molti imprenditori rimangono disinteressati di fronte questa opportunità? Le motivazioni più ricorrenti sono:

  • un’organizzazione aziendale digitalmente poco evoluta;
  • una distanza generazionale dalle nuove tecnologie;

ma soprattutto

  • la mancanza di tempo da dedicare questo tipo di attività.

E’ bene capire che le attività aziendali sulle piattaforme social richiedono competenza ed energie, ma anche solo una piccola porzione della nostra giornata lavorativa può portare risultati inaspettati all’immagine ed alla brand awarness della nostra azienda.

Di seguito vogliamo offrire quattro semplici consigli che possono aiutare esperti e neofiti a migliorare il proprio rapporto con questo tipo di piattaforme.

Coinvolgi i tuoi follower Sono sempre di più i brand che puntano su meccanismi di co-creazione per definire la propria offerta. La gratuità delle informazioni offerta dalla rete ha contribuito all’affermazione di una nuova tipologia di cliente, informato, consapevole e sempre più alla ricerca di prodotti personalizzati che possano soddisfare le esigenze personali. I social network sono il territorio ideale per creare e stimolare una community sul proprio business, raccoglierne le impressioni e migliorare la propria offerta rivolta al mercato. Fai parlare i tuoi fan: basta toccare le corde giuste per scatenare interazione.

Partecipa attivamente Prenditi 10 minuti al giorno per controllare le attività nella tua pagina, rispondere alle domande, ai complimenti ed alle critiche, leggere commenti ed opinioni degli utenti e riflettere su quali spunti esse possano generare: questo aumenterà la tua reputazione nel web (web reputation) e stimolerà l’interesse, perché non può esistere conversazione se a parlare è solo un partecipante. Ricorda, non aver paura le loro critiche, servono a migliorare!

Punta sui contenuti Gli utenti della rete, come dicevamo in precedenza, sono clienti sempre più competenti ed informati. Il loro coinvolgimento (engagement) non può avvenire semplicemente “postando” aggiornamenti in successione. Ciò che comunichi deve essere di qualità, e deve variare nella forma: condividi news sulla tua attività, link di notizie, foto e video che rappresentino novità e motivo di interesse.

Aggiornati sulle opportunità Nel mondo digitale, chi resta indietro è perso! Sono sempre più numerosi gli strumenti che riguardano le attività social: Hootsuite, ad esempio, è una piattaforma che permette di monitorare le attività sulle tua pagine e scadenziare in anticipo ciò che vuoi pubblicare. Un bel risparmio di tempo ed energie, no?