Come pianificare una corretta strategia di Content Marketing sui social

Ogni nuova strategia presuppone la definizione di obiettivi, target e budget Social.

Redazione MondoPMI
0
0
Content Marketing Social

Ogni PMI che decida di fare Social Media Marketing dovrebbe attribuire la giusta importanza al Content Marketing, la branca che si occupa dell’ideazione e progettazione di contenuti di valore con lo scopo di attirare più persone possibili verso un certo brand. Questi contenuti vengono veicolati non solo nei Social Network ma anche in altri tipi di media, come il sito istituzionale o il blog dell’azienda.

Ma quali sono i vantaggi che una PMI può ottenere da un’adeguata strategia di Content Marketing sui Social?

Grazie alla pubblicazione nelle varie piattaforme digital di contenuti di qualità, le aziende hanno la possibilità di veicolare i propri valori aziendali, ma anche di educare, divertire, informare e intrattenere i propri clienti attuali e potenziali. E non solo!

Se sfruttati nel modo giusto, i social consentono al brand:

  • Di acquisire contatti reali
  • Di aumentare, nel lungo termine, il fatturato
  • Di fidelizzare i clienti e trasformali in ambassador del marchio

5 step per elaborare una strategia efficace

Qualsiasi PMI che voglia fare Social Media Marketing dovrebbe innanzitutto pensare a come pianificare una corretta strategia di Content Marketing sui Social Media. Chiaramente, questo tipo di attività richiede determinate conoscenze e abilità professionali nei campi della scrittura, dell’analisi dei dati, dell’interpretazione dell’empatia e delle dinamiche con cui gli utenti interagiscono all’interno delle pagine social.

Per poter portare reali e concreti risultati al proprio business, ogni PMI deve studiare, pianificare e creare la giusta strategia: sui Social Media nulla deve essere lasciato al caso! Organizzare il flusso di lavoro, non essere troppo rigidi e lasciare spazio ai cambi di programma, monitorare i risultati…sono sicuramente gli ingredienti segreti per approcciarsi nel giusto modo all’elaborazione di una strategia di Content Marketing efficace.

Prima di iniziare a pianificare la strategia però è necessario:

  • definire gli obiettivi (cosa desideri ottenere? Lead? Aumentare le vendite? Fidelizzare i clienti? Far conoscere il tuo brand?)
  • avere la certezza di conoscere le caratteristiche del proprio target di riferimento
  • decidere il budget Social
  • procurarsi una figura interna o esterna all’azienda che si occupi di SMM

 

Banca IFIS Impresa

 

Una volta definiti questi punti, per elaborare una corretta strategia di Content Marketing sono cinque gli elementi su cui focalizzare l’attenzione.

  1. Bisogna procedere studiando i principali competitors presenti nei Social Media che si desidera presidiare. È necessario, quindi, capire il tipo di contenuti che pubblicano, quale TOV usano, se è presente un Community Management, se investono in Social Advertising e se seguono un piano editoriale.
  2. Scegliere il canale Social su cui essere presenti. Non serve che un’azienda sia attiva su tutti i Social Network, anzi, sarà bene fare una selezione accurata in sintonia con il messaggio che si desidera veicolare e il target di riferimento, rispondendo a queste semplici domande: Dove sono collocati i miei clienti potenziali e attuali? Su quali piattaforme interagiscono?
  3. Definire il tipo di contenuto a seconda della tipologia di Social in cui si decide di lavorare, considerando che ogni piattaforma segue logiche e linguaggi diversi. L’azienda dovrà personalizzare i post a seconda che siano pubblicati su Facebook, su Twitter o su Linkedin. Anche in questo step è importante individuare un TOV e un target di riferimento in funzione e supporto del posizionamento del proprio brand.Su Facebook le aziende possono benissimo sfruttare i contenuti immediatamente disponibili, come ad esempio video, foto e testimonianze della vita in azienda; informazioni istituzionali, dati, ricerche e studi di settore, invece, rappresentano contenuti perfetti per LinkedIn; la condivisione di news e di eventi tramite # ufficiali sono ideali per Twitter.Prestare attenzione anche alla frequenza di pubblicazione dei post, rispettando un calendario editoriale, è un aspetto da considerare e tenere a mente in una strategia di Content Marketing. Anche sperimentare e provare a pubblicare contenuti “nuovi” può aiutare a definire la giusta strategia.
  4. Per una strategia efficace sarà buona norma predisporre una serie di FAQ per monitorare il Community Management e il flusso di richieste da parte degli utenti che possono reperire le informazioni di cui necessitano in maniera facile, esaustiva e veloce. Tali FAQ devono prevedere non solo informazioni tecniche ma anche risposte in caso di criticità.
  5. Infine, ogni Social Network ha gli Analytics che permettono di monitorare l’andamento della propria pagina e capire se la strategia che si sta attuando stia effettivamente portando i suoi frutti. Se i risultati raccolti sono positivi significa che si sta andando nella giusta direzione, se invece i risultati dovessero essere negativi significa che forse bisogna rimettere mano alla strategia modificandola o cambiandola in toto.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock