Ecommerce: boom degli acquisti fashion in Italia

La moda si rilancia come settore cardine del commercio online.

Redazione MondoPMI
0
0
ecommerce

Gli italiani? Sempre più propensi agli acquisti on line, soprattutto per prodotti del settore fashion. A rivelarlo sono i dati diffusi dall’Osservatorio eCommerce B2C della School of Management del Politecnico di Milano.

Secondo la ricerca, infatti, nel 2016 i consumatori italiani hanno acquistato su siti sia italiani sia stranieri prodotti fashion per un totale di oltre 1,8 miliardi di euro, con una crescita del +25% rispetto al 2015 e un incremento in valore assoluto di 365 milioni di euro.

La moda incide sul 10% del totale

Gli acquisti on line nel settore fashion sono secondi soltanto a quelli compiuti dagli italiani negli ecommerce di prodotti informatici ed elettronici. In particolare, nel 2012 l’incidenza era pari al 6%, mentre oggi arriva a sfiorare il 10%. La crescita del mercato, inoltre, fa arrivare la quota di vendite on line al 5% del totale retail del comparto fashion.

I dati acquisiscono ancora più rilevanza se si pensa che negli ultimi 5 anni, il tasso di crescita medio annuo delle vendite on line di abbigliamento è stato pari al 30% circa, con numeri che hanno doppiato il tasso di crescita complessivo dell’ecommerce (assestato intorno al 15%), sia per quanto riguarda gli acquisti dei consumatori italiani da merchant sia italiani sia stranieri, sia per quanto riguarda l’offerta, cioè le vendite dei merchant con sede operativa in Italia a consumatori italiani e stranieri.

Si compra sempre di più da mobile

Ulteriori conferme ai numeri dell’Osservatorio eCommerce B2C arrivano da un’indagine comScore Mobile Advisor, secondo la quale nel solo mese di aprile 2016 sono stati più di 8,6 milioni gli italiani che hanno scelto il loro smartphone come mezzo per fare acquisti on line, soprattutto di abiti e accessori. Si tratta, quindi, del 28,3% del totale dei possessori di smartphone, in crescita rispetto al 24,4% dello stesso periodo dell’anno scorso.

Nel dettaglio, lo studio rivela che il 36,9% degli utenti smartphone in Italia hanno effettuato acquisti nel settore fashion, il 31,6% si è dedicato all’acquisto di elettronica, il 28,1% ai libri (eBook esclusi), seguono poi i biglietti, con il 23,9%, e i prodotti per la cura personale con il 19,8%.

Image Credit: shutterstock