Finalmente vacanza? I manager lavorano anche in spiaggia!

Il 97% dei manager resterà connesso con l'ufficio tramite smartphone.

Redazione MondoPMI
0
0

C’è chi è già in vacanza e chi, invece, sta affrontando gli ultimi giorni di ufficio prima di concedersi l’agognato e meritato riposo. Agosto, infatti, è il mese delle vacanze per oltre il 90% dei professionisti e se più di 1 italiano su 2 ha pianificato le classiche due settimane di ferie, c’è un buon 40% di manager che ha deciso di concedersi 3 o più settimane lontano dall’ufficio.

Ma è poi vero che in vacanza si stacca da lavoro e ci si concede il meritato relax? Sembra di no! A rivelarlo è un sondaggio condotto dalla società internazionale di recruiting Hays su un campione di più di 300 fra manager e top manager. Secondo l’indagine, infatti, il 97% degli intervistati utilizzerà il proprio telefonino per ricevere aggiornamenti dall’ufficio anche in vacanza.

Per molti, quindi, dedicarsi a pigri pomeriggi sotto il sole e ad escursioni alla scoperta di luoghi sconosciuti sarà impossibile, perché ci saranno questioni lavorative a cui dovranno dedicare la propria attenzione anche durante le ferie. Il 34% degli intervistati, infatti, lavorerà anche dal bagnasciuga e addirittura il 51% rivela che darà una sbirciatina alla propria casella di posta elettronica aziendale.

banner-adwords-analytics-pro-OK-12

Secondo l’indagine di Hays lavorare in vacanza non è più un’eccezione. Se alcuni si limiteranno a tenere sotto controllo la mail aziendale, infatti, il 23% degli intervistati dovrà rinunciare ad alcune ore di riposo mentre l’11% rivela che dovrà dedicare al lavoro intere giornate durante le proprie vacanze.

Non è un mistero che l’iperconnessione sia uno dei motivi principali per cui staccare la spina sia diventato impossibile: controllare la posta e partecipare a call dalla spiaggia, sottraendo tempo prezioso a sé stessi e ai propri compagni di viaggio, sembra essere ormai quasi la consuetudine.

I dispositivi tecnologici di cui non possono fare a meno i manager in vacanza? Al primo posto spicca indiscusso lo smartphone, utilizzato per restare connesso con l’ufficio dal 97% degli intervistati, seguito da notebook e tablet, rispettivamente con il 32% e 31%. Solo il 2% dei manager, invece, dichiara di scegliere lo smartwatch, ancora considerato troppo di nicchia.

Photocredits Shutterstock