Gabbiani e l’arte del vetro di Murano a Botteghe Digitali

La realtà aumentata per raccontare l'eccellenza del vetro di Murano

Redazione MondoPMI
0
0

La lavorazione del vetro di Murano è un’arte antica che si fonde in modo indissolubile con la storia e le suggestioni di un posto unico come Venezia; Negli anni ha saputo diventare una delle bandiere dell’artigianato Made in Italy più conosciute in tutto il mondo. Portare innovazione in un settore così caratterizzato da una solida tradizione non è certo facile, ma è una sfida che Gabbiani Venezia ha scelto di affrontare accompagnato dai coach di Botteghe Digitali, il progetto di Banca IFIS dedicato agli artigiani 4.0.

 

La storia di Gabbiani Venezia

Gabbiani Venezia, fondata nel 1964 da Luciano Gabbiani è un’azienda che lavora il vetro soffiato per produrre pezzi unici di design da esportare in tutto il mondo. Nella storica sede di Ca’ Bragadin, il palazzo in cui ha vissuto Casanova, la designer Marina Ravagnan Gabbiani reinterpreta gli elementi della tradizione veneziana con un’inclinazione innovativa ed originale per dare vita a vasi, coppe, lampade, lampadari e oggetti d’arredo destinate ad case, show room e spazi preziosi.

Oggi a portare nel nuovo millennio l’azienda di famiglia di sta pensando Carlotta, che dopo anni trascorsi lontano da Venezia ha scelto di tornare alle origini e prendere in mano l’attività dando uno slancio di modernità all’intero processo di lavorazione. Ed è proprio lei che ha deciso di affidarsi a Botteghe Digitali e alla coach Barbara Bonaventura per il nuovo corso dell’azienda.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

“Alla base delle nostre creazioni – dice Carlotta – ci sono le mille suggestioni che Venezia ci regala ogni giorno. Ogni nostro prodotto viene soffiato a bocca e lavorato a mano libera secondo i segreti della tecnica antichissima del vetro artistico di Murano. Botteghe Digitali per me è al contempo una sfida e un’opportunità: la sfida è quella di adattare un mondo fatto di fuoco e di mani ad uno di tecnologia e schermi piatti, l’opportunità è quella di avere al fianco dei professionisti che mi porteranno ad esplorare nuovi orizzonti e nuovi mercati e a confrontarmi con altre realtà e culture, fornendomi nuovi stimoli anche dal punto di vista creativo.”

 

Il percorso di innovazione

È proprio dalle parole di Carlotta che ha preso il via il percorso di innovazione di Gabbiani Venezia, che insieme a Barbara Bonaventura ha intrapreso una strada lunga, fatta di razionalizzazione del processo produttivo, di riorganizzazione della struttura aziendale e di affiancamento manageriale senza mai stravolgere le tradizioni e l’arte dell’imprescindibile componente artigianale.

“Botteghe Digitali è entrato nella mia Azienda con la stessa efficacia di un ariete demolitore e lo dico col sorriso sulle labbra” ha detto Carlotta per spiegare la portata del progetto sulla quotidianità dell’azienda di famiglia. La strada verso l’innovazione, infatti, è iniziata da cose semplici come il nuovo logo e la nuova immagine coordinata per arrivare a nuovi modi di comunicare con i pubblici di riferimento dell’azienda, dagli architetti ai designer fino al cliente finale, soprattutto a livello internazionale.

Il percorso di Gabbiani ora si avvia verso la realizzazione di un’app e di una piattaforma on line basate sulla realtà aumentata e finalizzate a certificare all’estero i prodotti dell’azienda. “Questo ci consentirà di distinguerci in un mercato competitivo come il nostro, fornendo mezzi di cui pochissime aziende possono avvalersi” conclude Carlotta.

L’obiettivo è quello di dare ai professionisti del settore uno strumento in grado di trasmettere l’alta qualità su misura delle realizzazioni firmate Gabbiani, per progettare oggetti unici con cui arricchire le case e gli spazi pubblici di tutto il mondo.

Scopri tutto il percorso di Gabbiani Venezia nei video realizzati dalla regista Cristina Redini.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: www.gabbiani-venezia.it