Instagram per le PMI: le cinque mosse vincenti!

Studio Baldassi
0
0

L’utilizzo dei Social Network per le Piccole Medie Imprese sta diventando una necessità. Nonostante la crisi, molte aziende stanno destinando una grande fetta di investimenti su campagne di comunicazione online. L’obiettivo è duplice: da una parte l’impresa si apre ai social avvicinandosi maggiormente al cliente, dall’altra sviluppa delle relazioni “uno ad uno”, dialogando in ogni momento e luogo con i consumatori finali, attuali e potenziali.

Oltre ai classici Social come Facebook e Twitter, ampiamente utilizzati anche dalle aziende meno strutturate, sta velocemente crescendo l’interesse verso Instagram, un network dedicato alla fotografia che permette di caricare le immagini tramite i cellulari e condividerle con milioni di utenti tramite la funzione “Esplora”, unita ad una modalità di ricerca simile agli hashtag di Twitter.

Ma quali sono i modi migliori per utilizzare questa piattaforma? Ecco i cinque consigli utili alle Piccole Medie Imprese:

  • Non aver paura di mostrare i prodotti. Ci sono diverse modalità per utilizzare al meglio Instagram e ognuna di queste va studiata in base alle necessità dell’azienda. Alcune PMI ad esempio lo stanno già utilizzando con successo come una sorta di catalogo/vetrina online gratuita della loro offerta commerciale, altre invece si limitano a mostrare i diversi modelli di beni o servizi.
  • Mostra il corretto utilizzo dei tuoi prodotti o servizi Una delle difficoltà più grandi per le imprese ad alto contenuto tecnologico o innovativo è spiegare agli utilizzatori meno esperti le reali capacità dei beni offerti. Instagram può rendere a questi utenti più veloce la comprensione, abbandonando l’ormai superato (quando noioso) libretto di istruzioni.
  • Rendi visibile la tua azienda Il consumo, grazie al Web ed alle nuove forme di acquisto, ha reso più debole il legame tra l’azienda e il cliente nelle abitudini di consumo, ma non nel processo di scelta! Il consumatore vuole ancora essere “coccolato”, sapere che l’azienda è presente e sarà nel futuro pronta a colmare ogni eventuale lacuna che potrebbe sorgere durante l’utilizzo post-acquisto. Far vedere gli operai al lavoro, così come gli impiegati dei vari uffici e le strutture fisiche dove operano è un buon modo di dimostrare la vicinanza verso i bisogni ed i sentimenti dei futuri utilizzatori.
  • Genera contenuti esclusivi per i tuoi follower. Canali di comunicazione diversi necessitano di differenti scatti. Crea foto esclusive per coloro che seguono l’azienda su questo social, falli diventare i primi ambasciatori del brand, capaci di veicolare in maniera virale i prodotti e  le peculiarità dell’azienda.
  • Spazio alle emozioni! Inutile dire che per generare interesse e condivisione non basta raccontare la quotidianità ed il corretto uso dei prodotti: è necessario generare felicità, senso di appartenenza e di relazione. In poche parole è necessario aumentare il contenuto emozionale delle foto con un preciso intento: fidelizzare i clienti fino a farli sentire parte di una comunità, un gruppo che condivide i medesimi interessi.