Smart City

Studio Baldassi
0
0

Smart City per le PMI significa fare rete nel territorio, rafforzare e migliorare il business grazie alla conquista di una maggiore efficienza e competitività internazionale. L’incremento del livello tecnologico dell’azienda e il potenziamento delle capacità di innovazione – per citare due punti chiave della concezione smart – permettono di acquisire nuove competenze utili al miglioramento del posizionamento strategico nel mercato. Un notevole sviluppo per le Piccole Medie Imprese può arrivare, ad esempio,  dall’open data ovvero dal rendere aperti e consultabili i dati della PA: ciò significa pubblicazione online di inventari sui dati che le pubbliche amministrazioni possiedono e fornire dati specifici su richiesta di cittadini o aziende. Questi dettami sono già in atto in alcune città smart  italiane ed europee, come Genova o Santander.