Calano gli investimenti per la salvaguardia dell’ambiente

Le PMI non interessate, 3/4 degli investimenti è delle grandi aziende.

Redazione MondoPMI
0
0
investimento-imprese-ambiente

Sono i dati Istat a confermarlo, l’attenzione delle nostre imprese, soprattutto le PMI, verso tutto ciò che circonda è in diminuzione.

Nel 2014, infatti, gli investimenti per la protezione dell’ambiente delle imprese industriali diminuiscono per il secondo anno consecutivo, con un calo del 19,7% rispetto all’anno precedente, a fronte di un aumento del 6,5% degli investimenti fissi lordi complessivi. La flessione è risultata molto significativa per le imprese piccole e medie (-41,6%) e più contenuta per le grandi (-9,2%).

[BannerArticolo]

I piccoli sembrano non essere interessati

Si stima che siano stati investiti per la protezione dell’ambiente oltre 1,1 miliardi di euro. La spesa è stata sostenuta per i tre quarti dalle grandi imprese (250 addetti e oltre) che hanno investito 853 milioni di euro contro i 264 milioni di euro delle imprese di piccola e media dimensione. Per ogni addetto sono stati investiti in media 294 euro.

Gli investimenti sono stati prevalentemente orientati verso impianti e attrezzature di tipo end-of-pipe (793 milioni di euro, -17,2% sul 2013); di entità minore (324 milioni di euro) la spesa per impianti e attrezzature a tecnologia integrata che scende di oltre un quarto rispetto all’anno precedente (-25,2%).

Image credit: shutterstock