Dati startup innovative: il primo trimestre 2018

L'analisi di InfoCamere e del MISE sulle startup innovative

Redazione MondoPMI
0
0
dati startup innovative

I dati sulle startup innovative in Italia emergono dal rapporto realizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico e da InfoCamere, in collaborazione con Unioncamere.

Dati startup innovative: il primo trimestre 2018

I dati di InfoCamere e del MISE, aggiornati al 31 marzo 2018, rivelano che il numero di startup innovative iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese è 8.897, in aumento del 6% rispetto al 2017. Il capitale sociale complessivamente sottoscritto dalle startup sfiora i 500 milioni di euro, in notevole aumento rispetto al trimestre precedente (+18%). Per quanto riguarda i settori di attività, il 71% delle startup innovative si occupa di servizi alle imprese, il 19% opera nel settore manifatturiero e il 4,1% nel commercio. Inoltre, sono quasi 2.000 le imprese che hanno ricevuto un prestito garantito grazie al Fondo di Garanzia, aperto alle startup da settembre 2013.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Dati startup innovative: composizione sociale

Il rapporto di InfoCamere prosegue riportando la composizione sociale delle startup innovative. Sono 1.192 (il 13,4% del totale) le startup a prevalenza femminile, ossia in cui le quote di possesso e le cariche amministrative sono detenute in maggioranza da donne. Inoltre, in quasi la metà delle imprese è presente almeno una donna nella compagine sociale. Per quanto riguarda i giovani, il 19,3% delle startup innovative, ovvero 1.715 unità, sono a prevalenza giovanile (under 35), una percentuale superiore a quella relativa alle imprese non innovative.

Dati startup innovative: distribuzione geografica

Per quanto riguarda la distribuzione geografica, è la Lombardia a detenere il primato per numero di startup innovative, con 2.132 unità (pari al 24% del totale). A seguire il Lazio con 911 imprese (10,2%), l’Emilia Romagna con 884 (9.9%) e il Veneto con 822 (9.2%). La prima regione del Mezzogiorno a rientrare in questa classifica è la Campania, posizionata al quinto posto con 658 startup iscritte al Registro delle Imprese. A livello provinciale, è Milano a detenere il record di 1.494 startup, seguita da Roma con 798 unità, Torino con 322 e Napoli con 290.

Il rapporto sulle startup innovative di MISE e InfoCamere mostra quindi un quadro in generale positivo, con una crescita delle imprese iscritte nella sezione speciale del Registro nel primo trimestre 2018.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock