Dati startup innovative: il primo trimestre 2018

L'analisi di InfoCamere e del MISE sulle startup innovative

Redazione MondoPMI
0
0
dati startup innovative

I dati sulle startup innovative in Italia emergono dal rapporto realizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico e da InfoCamere, in collaborazione con Unioncamere.

Dati startup innovative: il primo trimestre 2018

I dati di InfoCamere e del MISE, aggiornati al 31 marzo 2018, rivelano che il numero di startup innovative iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese è 8.897, in aumento del 6% rispetto al 2017. Il capitale sociale complessivamente sottoscritto dalle startup sfiora i 500 milioni di euro, in notevole aumento rispetto al trimestre precedente (+18%). Per quanto riguarda i settori di attività, il 71% delle startup innovative si occupa di servizi alle imprese, il 19% opera nel settore manifatturiero e il 4,1% nel commercio. Inoltre, sono quasi 2.000 le imprese che hanno ricevuto un prestito garantito grazie al Fondo di Garanzia, aperto alle startup da settembre 2013.

Banca IFIS Impresa

Dati startup innovative: composizione sociale

Il rapporto di InfoCamere prosegue riportando la composizione sociale delle startup innovative. Sono 1.192 (il 13,4% del totale) le startup a prevalenza femminile, ossia in cui le quote di possesso e le cariche amministrative sono detenute in maggioranza da donne. Inoltre, in quasi la metà delle imprese è presente almeno una donna nella compagine sociale. Per quanto riguarda i giovani, il 19,3% delle startup innovative, ovvero 1.715 unità, sono a prevalenza giovanile (under 35), una percentuale superiore a quella relativa alle imprese non innovative.

Dati startup innovative: distribuzione geografica

Per quanto riguarda la distribuzione geografica, è la Lombardia a detenere il primato per numero di startup innovative, con 2.132 unità (pari al 24% del totale). A seguire il Lazio con 911 imprese (10,2%), l’Emilia Romagna con 884 (9.9%) e il Veneto con 822 (9.2%). La prima regione del Mezzogiorno a rientrare in questa classifica è la Campania, posizionata al quinto posto con 658 startup iscritte al Registro delle Imprese. A livello provinciale, è Milano a detenere il record di 1.494 startup, seguita da Roma con 798 unità, Torino con 322 e Napoli con 290.

Il rapporto sulle startup innovative di MISE e InfoCamere mostra quindi un quadro in generale positivo, con una crescita delle imprese iscritte nella sezione speciale del Registro nel primo trimestre 2018.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock