E-commerce PMI: accordo tra Ebay e Confcommercio

Siglato l'accordo tra le due parti per incentivare l'apertura di negozi virtuali

Redazione MondoPMI
0
0
e-commerce-pmi

Confcommercio ed Ebay fanno squadra per aiutare le PMI che decidano di entrare nel mondo del commercio elettronico.

Di qualche giorno fa, la notizia dell’accordo con cui le due parti si impegnano a dare un sostegno alle imprese ancora diffidenti o non completamente consce delle possibilità che può offrire l’e-commerce in termini di apertura e di competitività nei mercati.

Da quanto emerso nei giorni scorsi da una ricerca TNS, ci sono ancora evidenti limiti nella ricerca di nuovi canali commerciali da parte delle imprese italiane. Il 72% degli imprenditori intervistati considera l’e-commerce un canale complesso, il 56% ritiene di dover affrontare un investimento cospicuo per l’inizio dell’attività online e il 43% pensa che questo sia un mezzo riservato solo alle grandi aziende.

La collaborazione tra Confcommercio e Ebay ha già portato alla pubblicazione della guida “Vendere su Ebay”, che traccia il percorso che le PMI devono affrontare per aprire un negozio all’interno del portale. In quest’ottica è stata stipulata una convenzione, valida fino al 30 settembre 2016, per la quale gli associati avranno la possibilità di creare un negozio premium su Ebay gratuitamente per i primi sei mesi di attività, con la possibilità di creare inserzioni anche per i mercati esteri.

A supporto di questa iniziativa comincerà il 13 ottobre da Trieste, un roadshow per incontrare le imprese e dimostrare quali sono i vantaggi legati all’eCommerce e aiutarle ad intraprendere un percorso di crescita nel mercato. Perché le opportunità non mancano, soprattutto per il settore alimentare dove, nei primi sei mesi del 2015 sono stati registrati dati importanti: +50% rispetto all’anno scorso con la media di un prodotto venduto ogni 4 minuti.

Photo Credit: Shutterstock