Factoring in Italia: in crescita anche nel 2018

L'analisi di Assifact sul factoring in Italia

Redazione MondoPMI
0
0
factoring in Italia

Dopo l’evidente aumento registrata nel 2017, il factoring in Italia è destinato a crescere anche nel 2018. È quanto emerge dall’analisi di Assifact, l’Associazione Italiana per il Factoring. Prima di scendere nel dettaglio del rapporto di Assifact, cerchiamo di riassumere in cosa consiste il factoring.

In cosa consiste il Factoring?

Il factoring è uno strumento che si rivolge alle aziende e consente di smobilizzare e gestire i crediti commerciali. Attraverso il factoring, l’azienda attua un processo di cessione dei crediti provenienti dalla propria attività al factor, che può essere una società di factoring oppure una banca. In questo modo, il factor si impegna a gestire l’incasso e la contabilizzazione dei crediti. Inoltre, a seconda della tipologia di factoring scelta, che può essere factoring pro soluto o pro solvendo, il factor fornisce protezione in caso di inadempimento del debitore e può anticiparne in tutto o in parte il controvalore.

Factoring in Italia: l’analisi di Assifact

Secondo i dati di Assifact, il factoring in Italia ha un ruolo importante e il suo turnover ha un valore che supera l’11% del PIL del Paese. I dati, aggiornati a giugno 2018 e pubblicati nel report mensile di Assifact mostrano che il factoring in Italia sta confermando il trend di crescita degli ultimi anni. Secondo l’analisi il turnover del factoring, che aveva registrato una crescita a doppia cifra nel 2017 arrivando a un valore pari a circa 221,6 miliardi di euro (+9,48% rispetto all’anno precedente), in questi primi sei mesi dell’anno sfiora i 110 miliardi di euro, in aumento del +0,27% rispetto allo stesso periodo del 2017. Di questa cifra, circa 30,6 miliardi di euro sono relativi al factoring pro solvendo, mentre quasi 59,2 miliardi riguardano il factoring pro soluto. Inoltre, a giugno 2018 sono stati pagati quasi 49 miliardi di anticipi e corrispettivi, in aumento del +1,94% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Tra i vari prodotti offerti da Banca IFIS alle imprese vi è anche il factoring: la banca consente infatti alle imprese clienti di rendere liquidi i propri crediti commerciali e alle aziende debitrici di pattuire tempi di pagamento personalizzati. Grazie inoltre questo affiancamento le imprese possono scegliere se risparmiare sui costi, esternalizzando le attività amministrative e di controllo dei crediti.

Sei curioso di conoscere se anche tu sei finanziabile? Prova il test e scopri se possiedi i requisiti adatti.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90
Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock