Fondo Italia-Cina per le PMI – firmato Memorandum d’Intesa

Memorandum di Intesa per un fondo congiunto Italia-Cina da 100 milioni di euro

Redazione MondoPMI
0
0
fondo-italia-cina

Nel quadro della visita del Presidente del Consiglio Gentiloni a Pechino, è stato firmato un memorandum di intesa per la creazione di un fondo Italia-Cina. Il fondo congiunto si chiamerà Sino-Italian Co-Investment Fund.

I partecipanti saranno Cassa Depositi e Prestiti per l’Italia, e China Development Bank per la Cina. CDB è l’istituzione finanziaria dedicata allo sviluppo più grande del mondo, nonché la più importante banca cinese per gli investimenti stranieri; si occupa di fornire strumenti di finanziamento a medio-lungo termine per le strategie di lungo periodo della Cina su temi economici e sociali; l’identità dei partecipanti, e l’occasione scelta per la firma del memorandum mettono in chiaro il tenore strategico della joint venture.

[BannerArticolo]

Dotazione ed obiettivi del fondo Italia-Cina per le PMI

La dotazione stabilita per il fondo congiunto italo-cinese sarà di 100 milioni di euro. Sino-Italian Co-Investment Fund ha l’obiettivo di investire nel capitale di aziende sia italiane che cinesi, con preferenza per le PMI; Lo scopo strategico è favorire i percorsi di internazionalizzazione e la competitività su scala globale di aziende Italiane o Cinesi. Oggetto dell’intervento del fondo Italia-Cina saranno aziende che mostrino tassi di crescita interessanti e che possano beneficiare di un intervento per migliorare ed accelerare la propria operatività internazionale. Potranno essere operative sia in Italia che in Cina.

Il Memorandum di intesa sul fondo Italia-Cina darà luogo già nelle prossime settimane ad incontri per la definizione operativa dell’ente: sono da definire gli assetti organizzativi e le linee guida con cui dare concretezza alle prospettive strategiche espresse nel documento.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock