Le migliori auto elettriche del 2019 e gli incentivi per acquistarle

A partire dal 1° marzo 2019, con l’entrata in vigore dell’Ecobonus, è prevista l’erogazione di incentivi per l’acquisto di auto elettriche.

Redazione MondoPMI
0
0
migliori_auto_elettriche_2019

Acquistare un’auto elettrica rappresenta una scelta, oltre che sostenibile, anche conveniente: rispetto ai carburanti più comuni, infatti, l’energia elettrica utilizzata per un pieno ha un costo molto basso, che può subire delle variazioni a seconda:

  • che si decida di ricaricare l’autovettura a casa o presso colonnine pubbliche
  • del costo d’acquisto dell’energia che varia da Paese a Paese

Ma quali sono le migliori auto elettriche del 2019 e quali gli incentivi per acquistarle?

LE MIGLIORI AUTO ELETTRICHE DEL 2019

Sono sempre più numerose le case automobilistiche che decidono di investire nell’elettrico al punto che, chi volesse acquistare un’auto ecologica, si troverebbe davanti un’ampissima possibilità di scelta.

 

Banca IFIS Impresa

 

Vediamo, quindi, insieme quali potrebbero essere le migliori auto elettriche del 2019 in base a prezzo, caratteristiche e prestazioni.

  1. Nissan Leaf
    È stata nominata la miglior auto elettrica del 2019 e ha ricevuto premi prestigiosi quali il “Best Electic Car” e il “World Green Car”. Non male per un’auto che costa 38.700€!
    È tornata sul mercato quest’anno totalmente rivoluzionata sia nel design che nei consumi: ha una potenza di 110 Kw e, grazie al pacco di batterie agli ioni di litio da 40Kw/h, può vantare 378 Km di autonomia.
  2. BMW i3
    Non al primo posto, ma merita attenzione per gli elementi innovativi che la differenziano, a partire dall’abitacolo realizzato in fibra di carbonio, ultra resistente e flessibile, e dagli interni fabbricati in materiale riciclabile al 95%. Ecologica sia dentro che fuori, costa 40.000€ e con una carica percorre 220 Km.
  3. Volkswagen e-Golf
    Dall’esterno sembra la solita Golf ma dentro nasconde un’anima completamente elettrica. Con i suoi 136 cavalli è apprezzata dagli appassionati di autosportive. La durata della batteria, poi, non è da trascurare: garantisce un’autonomia di circa 300 Km. Il prezzo parte da 40.500 €.
  4. Tesla Model 3
    Poteva mancare una Tesla nella nostra selezione? Casa Tesla si differenzia per le sue scelte controcorrente rispetto a tutti gli altri marchi automobilistici.Nel caso della Tesla Model 3, è possibile scegliere tra numerose varianti, ognuna con un diverso pacco batterie: dalla versione base da 50 Kw/h, a quella più performante da 75 Kw/h. L’autonomia è di 345 Km con un pieno e il prezzo si aggira intorno ai 48.480 €.

 

GLI INCENTIVI PER L’ACQUISTO DI AUTO ELETTRICHE

Nonostante il prezzo di gran parte delle auto elettriche sia ancora elevato, queste autovetture garantiscono vantaggi considerevoli quali:

  • un risparmio a lungo termine grazie al basso costo del “carburante”
  • la possibilità di non sottostare ai blocchi della circolazione, utile per chi è costretto a spostarsi in città

Inoltre, gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche introdotti dalla nuova Legge di Bilancio potrebbero finalmente favorire la distribuzione di mezzi ecologici.

Infatti, a partire dal 1° marzo 2019, con l’entrata in vigore dell’Ecobonus, è prevista l’erogazione di incentivi per l’acquisto di auto elettriche che possono raggiungere i 6.000 euro, in base al livello di emissioni della vettura (quindi, a seconda che sia ibrida o completamente elettrica).

Al contrario, invece, i modelli che inquinano di più, come i diesel e i benzina, verranno sottoposti ad una Ecotassa che può andare dai 1.100 ai 2.500 euro ed è proporzionale al livello di emissioni inquinanti dell’auto acquistata.

Le vetture che possono usufruire degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche sono state suddivise in due categorie, alle quali corrispondono diverse tipologie di bonus:

  • per emissioni da 0 a 20 g/Km di CO2 l’Ecobonus va dai 4 mila ai 6 mila euro, a seconda che l’acquisto avvenga con o senza rottamazione
  • per emissioni da 21 a 70 g/Km di CO2 l’Ecobonus va dai 1,5 mila ai 2,5 mila euro (anche in questo caso, il valore dipende dalla variante della rottamazione).

 

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock