Le Pmi innovative spendono più delle grandi imprese

Investimento di 5 miliardi nel 2014 e aumento delle opportunità lavorative.

Redazione MondoPMI
0
0

L’ISTAT, Istituto nazionale di Statistica, ha reso noti i dati del triennio 2012-2014 relativi alla spesa delle PMI in materia di innovazione. Da tale studio e da un confronto con le imprese di grandi dimensioni è emerso che le piccole e medie imprese investono di più delle prime in innovazione dei processi produttivi portando così ad un aumento anche dei posti di lavoro.

LE PMI E LA SPESA IN INNOVAZIONE

In materia di innovazione le Pmi italiane non badano a spese, questo è quanto emerge dal report Istat. Nel triennio preso in considerazione,  il 41,3% delle piccole e medie imprese ha effettuato investimenti volti ad innovare non solo il prodotto offerto, ma anche il processo produttivo, l’organizzazione aziendale e l’area marketing.

I dati più interessanti riguardano il 2014, anno in cui sono stati spesi circa 5 miliardi per l’innovazione delle Pmi con destinazione di tali somme principalmente per attrezzature, software e fabbricati.
Analizzando i settori di appartenenza possiamo così suddividere tali investimenti:

  • il 46,3% nel settore manifatturiero;
  • il 39,8% nei servizi;
  • il 29,6% nell’ambito delle costruzioni.

[BannerArticolo]

A questi dati si affianca una crescita delle opportunità lavorative: a tal proposito è stato effettuato un confronto tra imprese innovatrici e non. Da tale confronto è emerso che, nel 2016, il 29% delle imprese innovative ha assunto almeno un nuovo dipendente contro il 19,9% di quelle non innovatrici.
Nell’ambito delle imprese artigiane questo dato è ancora più evidente:

  • il 23,1% delle imprese artigiane innovative ha effettuato nuove assunzioni;
  • solo il 13,5% delle imprese non innovative ha creato nuove opportunità.

Spostando l’analisi dal punto di vista geografico è stato evidenziato come sia il Nord Italia a trainare questa tipologia di spesa: il 50% delle imprese presenti in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia e Trento ha investito in innovazione. Al di fuori di questa area, un’altra regione presenta dati significativi: parliamo della regione Umbria dove il 49,3% delle PMI ha investito per innovare i processi produttivi aziendali.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock