Mentoring per la crescita internazionale delle PMI

Un progetto di Unioncamere ed Assocamere per lo sviluppo di competenze

Redazione MondoPMI
0
0
mentoring

Unioncamere è l’unione italiana delle Camere di Commercio, Industria ed Agricoltura; Assocamere l’associazione delle Camere di Commercio italiane all’estero. Insieme lanciano un progetto di assistenza per l’internazionalizzazione delle PMI che assumerà la forma del mentoring: un percorso basato sulla guida e sui consigli operativi, impartiti da un imprenditore esperto ad uno che desideri imparare.

Il progetto si chiamerà “Chamber Mentoring for International Growth”, e può vedere la luce grazie all’impegno gratuito di oltre 110 imprenditori o manager di origini italiane; si tratta di professionisti che vivono e lavorano all’estero, attivi nei settori più differenti: dall’agroalimentare alla meccanica, dai servizi alla finanza. Il loro aiuto sarà prestato ad un numero selezionato di imprese Italiane tra quelle che ne faranno richiesta. L’obiettivo è ampliare la conoscenza dei mercati internazionali per le PMI italiane, e fornire un supporto il più possibile pratico ed operativo, che passi anche attraverso la costruzione di relazioni di business nei paesi di riferimento.

L’iniziativa di mentoring toccherà 19 paesi del mondo, e vedrà operative 51 camere di commercio, e 29 camere di commercio italiane all’estero. I progetti di partnership che verranno attivati saranno in tutto 112. L’interesse più forte è stato espresso per Mosca, Barcellona e Zurigo, ma in generale l’intero progetto raccoglie i frutti di un particolare fermento che sembra toccare le PMI in merito ai temi dell’internazionalizzazione.

[BannerArticolo]

Mentoring all’internazionalizzazione: le modalità di partecipazione

Le modalità di intervento in mentoring prevedono un ampio utilizzo di strumenti web, e si sostanziano in 30 ore di dialogo e confronto sui temi più strettamente pratici dell’internazionalizzazione, declinati sulla specifica zona di competenza del mentor. Le ore di colloquio saranno distribuite a discrezione dell’impresa partecipante e del mentor, e potranno aver luogo tra ottobre 2017 e maggio 2018.

Le imprese interessate dovranno manifestare la propria intenzione di partecipare al progetto compilando un modulo on-line di candidatura. Il modulo può essere trovato qui. Il termine previsto per la presentazione delle domande è il 27 luglio 2017.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock