Nasce Industrial Innovation Lab, il laboratorio per le PMI in evoluzione

SEW-EURODRIVE e LIUC Business School capofila del progetto volto a creare un network sull’innovazione composto da aziende, università e centri di ricerca.

Redazione MondoPMI
0
0
Innovation Lab

Quali sono le caratteristiche che devono avere le imprese per poter avviare realmente processi di innovazione? Perché le aziende dovrebbero scegliere di intraprendere un percorso di cambiamento? Che cosa devono fare le PMI per favorire lo sviluppo di una vera cultura del cambiamento?

A queste e a molte altre domande punta a rispondere Industrial Innovation Lab, il nuovo laboratorio di sperimentazione dedicato alle imprese che si stanno avvicinando ai paradigmi della cosiddetta industria 4.0.

 

Banca Ifis

 

Che cos’è Industrial Innovation Lab

Il progetto è nato dalla collaborazione tra SEW-EURODRIVE e il Centro sul Cambiamento, la Leadership e il People Management della LIUC Business School con l’obiettivo di diventare un collettore di esperienze in cui aziende, centri di ricerca e università possono confrontarsi per affrontare i temi del change management e dell’innovazione all’interno delle PMI.

Industrial Innovation Lab si propone di lavorare su tre fattori:

  • Persone, per sviluppare le competenze e i valori necessari a favorire il cambiamento;
  • Tecnologie, per accreditare l’innovazione come fattore abilitante del rinnovamento culturale;
  • Modelli di business, per aiutare le aziende a creare contesti che favoriscono l’adozione di soluzioni innovative.

Attraverso le possibilità di sperimentazione offerte dal laboratorio, le aziende aderenti potranno unire le proprie forze per intraprendere percorsi di cambiamento e implementare dinamiche di crescita, guardando al futuro con fiducia e consapevolezza.

 

L’urgenza come motore del cambiamento

Industrial Innovation Lab è stato presentato ufficialmente nel corso dell’evento digitale Unprecedented Call for Innovation, a cui hanno preso parte Raffaele Secchi, Dean di LIUC Business School, Vittorio D’Amato, Direttore Centro sul cambiamento, la Leadership e il People Management di LIUC Business School, Giorgio Ferrandino, General Manager SEW-EURODRIVE e Elena Tosca, Direttore del Master in Meccatronica & Management (Mema) della LIUC Business School.

Protagonista dell’evento è stato Julian Birkinshaw, docente di business e enterpreneurship e Deputy Dean Executive presso la London Business School, che nel corso del suo intervento ha individuato nell’urgenza il vero motore capace di attivare il cambiamento.

Proprio per questo motivo, i momenti di crisi risultano favorevoli all’innovazione: nell’incertezza in cui viviamo, quello che oggi è di successo può non esserlo più tra pochi mesi e, allo stesso tempo, un momento di crisi può essere deleterio per alcuni settori e positivo per altri. Basti pensare alla pandemia di Covid-19, che per le digital company si è trasformata in un momento di grande crescita.

In questo momento storico, quindi, innovare non è una scelta ma una necessità strategica per ogni azienda che punta a crescere e il laboratorio diventa un amplificatore di opportunità capace di favorire la cultura del cambiamento all’interno delle PMI.

 

Industrial Innovation Lab: come aderire

Industrial Innovation Lab si rivolge a imprenditori, amministratori delegati, direttori generali, direttori di funzione e responsabili risorse umane di piccole e medie aziende che hanno intrapreso un percorso di innovazione o che hanno intenzione di intraprenderlo e che, nel laboratorio, possono trovare il supporto necessario ad accelerare il processo di crescita.

In quest’ottica, la partecipazione alle attività di Industrial Innovation Lab punta a superare le normali dinamiche di competizione tra le aziende, per attivare un processo di crescita che sia positivo per l’intero sistema. L’adesione al laboratorio è gratuita. Per partecipare è sufficiente inoltrare la richiesta attraverso il sito di Industrial Innovation Lab.