Occupazione nelle PMI: cresce il numero dei lavoratori

I dati dell’Osservatorio Lavoro della CNA sul primo semestre 2018

Redazione MondoPMI
0
0
occupazione nelle pmi

I dati dell’Osservatorio Lavoro della CNA, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, mostrano una crescita dell’occupazione nelle PMI e nell’artigianato.

Occupazione nelle PMI: i dati sul primo semestre 2018

L’Osservatorio Lavoro della CNA ha fotografato un trend positivo per l’occupazione nelle piccole e medie imprese e nell’artigianato. L’analisi si basa su dati aggiornati a giugno 2018, relativi a 20mila PMI che occupano in totale circa 136mila dipendenti. Su base annua, l’occupazione nelle PMI ha registrato un tasso di crescita pari al +3%. Inoltre, nei primi sei mesi del 2018, l’incremento medio dell’occupazione si è assestato al +0,9%.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Occupazione nelle PMI: in aumento le assunzioni

I dati di CNA hanno rivelato che l’aumento dell’occupazione nelle PMI deriva in gran parte dalla crescita sostenuta delle assunzioni. A giugno 2018 infatti, le assunzioni sono tornate a crescere a doppia cifra, registrando un +11,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A ritmo meno sostenuto sono cresciute anche le cessazioni, che si sono assestate al +8,9%. Resta quindi positivo il saldo tra assunzioni e cessazioni e il numero di posti di lavoro nelle piccole e medie imprese italiane da dicembre 2014 è cresciuto del +13,5%.

Nuove assunzioni nelle piccole e medie imprese: tipologie di contratto

Per quanto riguarda la tipologia di contratto di lavoro, a trainare la crescita sono stati i contratti a tempo determinato, utilizzati per il 62,8% dei nuovi assunti. I contratti a tempo determinato hanno infatti registrato una crescita del +14,2% rispetto a giugno 2017. Anche i contratti a tempo indeterminato sono in aumento (+26,4% su base annua) ma riguardano solo il 12,8% delle nuove assunzioni. Al contrario, risultano in calo le assunzioni tramite contratti di lavoro intermittente (-11,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). Considerando infine il totale degli occupati nelle piccole e medie imprese a giugno 2018, il 63,3% degli è assunto a tempo indeterminato, il 23,8% a tempo determinato, il 9,7% tramite contratti di apprendistato e il rimanente 3,2% con contratti di lavoro intermittente.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock